Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FAME D' AMORE...
Ritorno...
Il poeta e il merlo...
Amarti è un piacere...
Fino al crepuscolo...
PET THERAPY...
Sola a Natale...
Tanka 15...
A te...
COME GLI DEI...
Smoke...
Il pupazzo di neve...
Avvento...
Le note filosofiche...
Sedia a rotelle...
E' tornata...
HAIKU Q...
In quella foto...
Quando fai tanta fat...
Ah...noi donne...
La cuffia...
Nessuna sete se non ...
'A nascita do criatu...
Ictus...
Di sere d'autunno...
il declino del mondo...
Haiku A...
I colori del cielo i...
UN VIAGGIO FANTA...
La musicista...
Nella nebbia...
Haiku n°12...
Haiku 3...
carcame...
Io ti amo....
Il tradimento...
Jeanne Hebuterne...
Magnolie...
stringimi...
Sentii il candore de...
Sesso, droga e......
Distillato...
Fratel Saio...
Il perdono...
Si cerca nel fiore: ...
HAIKU N. 16...
La Sacra Famiglia...
L'ora...
E così io un giorno ...
Prospettive dinanzi...
CERCANNO ‘N SOGNO ...
Ho bisogno di qualco...
Strofa 20ª...
TERRA POESIA DEI...
Non esser triste...
Sono solo coincidenz...
Coccole affettive...
Ferite / fiori...
mamma...
Haiku G...
Quel sinistro frusci...
Il viandante...
Un abbraccio è un po...
Siamo piccole matite...
sfuggente...
Gli chiesi: denudami...
Paraventi ai venti e...
SPARSI FRAMMENTI...
Geranio nero dedicat...
Sei...
Bianco e nero...
Felino...
Presepe in movimento...
Canzone d'amore....
L'alberello...
Due, ma uno....
SCRITTURA SILENZIOSA...
Il più grande idiota...
Bosco della poesia...
Non siamo padroni de...
ROSA...
LA FELICITA’. Uno sc...
misericordia...
Tanka 2...
Window...
Honey...
Abitudine...
SORRISO...
Obiettivo...
Malinconico stomp...
Non tradirmi...
Un attimo...
Filigrane di betulle...
La ragnatela...
HAIKU P...
Specchio...
Dimenticata...
storia...
ESSENZA...
CERTEZZA 2...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Lo Scoramento

Solo mi sento e desolato pure
dacchè a mancare vennero le cure
di quanti nutro affetto e amore puro
e dall’or lo tempo m’è amaro e duro.


I vecchi affetti tutti in cor li tengo,
spiritualmente tutti a me li stringo
che se puranco, sono fuggiti via
parte sono sempre della carne mia


L’immagine di mamma tengo avanti
che mi consola per i tanti assenti;
zitto, pà, dice col sorriso mesto
sii negl’affetti ognor vigile e lesto.


Ma anche stamane mi fui ancor deluso
notando a fratel mio lo cuore chiuso
giacchè incontrato accennai un sorriso
ma lui restossi fermo e tetro in viso.


Allor bruciommi il petto tutto quanto
e mesto mi restai e deluso alquanto
poiché l’alma si ravvivò al tormento
ed ogni speme persi in quel momento.


Voce mi venne dell’amata Mamma
che muta sussurrommi flemma, flemma:
non dare peso a quanto capitato,
sia il tuo fratello ch’ai da sempre amato.



Share |


Poesia scritta il 16/08/2012 - 00:20
Da nello maruca
Letta n.753 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?