Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tulipano...
Alle amiche...
L’EVOLVERSI DEGLI AR...
La cura...
Lascerei...
Gli errori più gross...
Melodia...
Abuso...
Notte d'Inverno...
L\\\\\\\'anima delle...
La notte...
su selvaggi temporal...
Trenino verde...
Na jurnata cu ' tte...
Triangolo...
Tay Mahal...
HAIKU II...
Haiku n°5...
L\\\'AMICO MALAVVENT...
My dear Perugia....
IL CAFFE\'...
Ricordi...
Quando potremo di nu...
Manicomio...
A bocca piena...
Aspetterò il tramont...
Mi piace pensare che...
PREGHIERA...
Nostalgia della nott...
CORLETO PERTICARA...
Ho visto i tuoi occh...
Il respiro del mare...
Pioggia...
Niente potrà...
L’ECO E LA LUCE...
Nadia...
La notte fa paura...
Settembre...
Parte di me...
Profugo...
UN SOLO MINUTO...
PONTE...
souvenir d'un amore ...
Che nasca una speran...
IL CUORE LO SA...
Il mercataro intelli...
ILLUSIONE...
Astro...
TI HO VISTA...
C'è un profumo che t...
Ho rimboccato le cop...
Assorto e silente...
Un fruscio nel vento...
vorrei che fosse un ...
FOLGORI D'AGOSTO...
Solitudine...
14-08...
Può succedere di tut...
Sorridi,anche con i ...
Chesta è 'a vita......
Riccio dorato...
Preghiera...
La mia piesia...
Se alzi gli occhi al...
Risposta esatta...
E poi la notte...
C...
Non ti mancherà semp...
Ti perderò ancora...
Per non dimenticare...
caricaaat ... fuoco...
Anima antica...
La musica che non c'...
IL TEMPO...
Occhi blu...
HAIKU I...
ciao nadia...
La forza della gioia...
LA FINE DEL MONDO...
Haiku q...
La notte rosa...
Il pinguino...
Con delicatezza. No...
TENTAZIONE...
haiku n°4...
senryu 4...
Soltanto il vento...
Impressionante, davv...
PRECETTI DI SAGGEZZA...
MANICOMIO ITALIANO. ...
L’era dei Radical sc...
Sogno di un antico p...
Sensazioni 4...
È la notte...
Vento d'antico...
Quanto spazio nella ...
Highlander...
Dono divino...
Giorni sospesi...
come la brace...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Fanciulla

Par voglia entrare tu pria ancora
che scocchi l’ora al tempo dell’amore,
d’esso a scoprire passione e ardore
lasciando primeggiar l’ingenuo core.


Alla tua etate, bambola, son sogni
ch’anno parvenza di sincero affetto
ma spine,tosto,sono,poi, in petto
avverso impulso nobile ch’agogni..


Fermati pria che tardi ancora poi sia,
non dare sferza a tempo che già corre,
sii pulit’acqua che a ruscello scorre
lenta, cristallina: Tal tua puerizia sia.


Non si può dire a notte: Corri, giorno
rivoglio che risposta essa darebbe:
Colui che pria mi fece e poi mi crebbe
lo tempo dell’andar ridona a torno. * * Ritorno


L’acqua che scorre da montagna a mare
spumeggiando serpeggia infra pietrame
e sponde e,se corso ha deviato infame,
dritta prosegue e va,comunque, in mare.


Fanciulla,indi, da retta via non deviar
che pur se cammino par lungo e storto
è , invece, il più diritto e lo più corto
e consente al proseguir lo dolce andar.


Non precorrere il tempo, lascia che passi.
Parti ch’è fermo ma corre a lunghi passi.
Verrà lo giorno che aprirai lo core
per consacrarlo al tuo unico amore.


Saltando, fanciulla, non si tocca luna
e nelle lande perisce bionda e bruna.



Share |


Poesia scritta il 23/08/2012 - 12:40
Da nello maruca
Letta n.731 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


La gioventù si sà, ha fretta, brucia, corre, non ascolta, non aspetta. simpatica poesia, ciao

Claretta Frau 24/08/2012 - 14:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?