Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

istantanea di un Amo...
Raccolta firme...
IL CIARLATANO...
Storia in un soffitt...
All'alba....
E poi...
A te donna...
ALI NERE...
Poesia d’Amore...
Kiss Me...
La cena dei morti...
C'è in noi uno stran...
Ermellina P....
Apparenze...
Gaudium fugit...
Dai vetri piove sul ...
Amica Invisibile...
Il tepore dei ricord...
Non mente...
Profumi di sorrisi...
Al Volto Santo...
Fabio....
DISSOLVENZA...
Viaggio nell'immagin...
LA VITA IN DUE...
Neghittoso...
Bruna, àncore...ancò...
PIU DEL MONDO INTERO...
Acciderbolina!...
Perderò i lacci dell...
Stai soffrendo!...
Parlami delle stelle...
Haiku 31...
Ispirato alla voce d...
Inserita la carta n...
Sei forse tu?...
La vita è più forte ...
Interludio...
Nella vita meglio un...
Sombrero...
Inchiostro di seppia...
EUFORICA PASSIONE...
QUEI NASCONDIGLI NAT...
Spiragli...
L'usignolo e la stel...
Prospettive...
Gabbiani...
Quando ti chiama il ...
La fine dell'estate...
Mi immagino...
O FRA’ FATT VEDE’...
Storia in un soffit...
Haiku 10:9-21...
INDIFFERENZA...
HAIKU L...
AUTUNNO...
Solletico...
Guardò il soffitto...
Sarò felice...
La Colpa...
E' triste vedere per...
CALENDARIO CONDANNAT...
Haiku XIV...
Trovare fortuna...
Sonetto della farfal...
GIRASOLE SIMBOLO ...
CURIOSITA'...
Non glielo posso per...
Haiku 110...
Forse è quello che c...
Questa estate è fini...
Devi essere Viva...
Il tempo, l'amore e ...
Pietro Thiene...
Vero Amore...
Settembre...
Una bella pensata...
Solo la sua luce...
Biografia ironica di...
Un dolore troppo gra...
Il più bel gioco...
Fratello Sole e sore...
LA TERRA DEGLI ...
PAZZO A ME...
Il sapore del sale...
LORO NON CAMBIANO...
La panchina...
Insonnia...
Haiku 30...
A me penserà il lang...
I rischi di una cola...
Se cadessi ora, ness...
SORRIDERANNO I BEFFA...
Odore di pelle...
Chi tace non accons...
E' dal nulla dalla f...
L'arcobaleno...
Sfida...
Un abbraccio è una c...
Un sogno per domani...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il Vento e la Quercia

Ulula il vento, non si cheta, incalza,
ora alberelli piega ora altri innalza,
ora a dritta soffia e ora mena a manca
e donde passa d’ogni cosa ammanca.


Le foglie da su gli alberi divella
in ciel le innalza e, poi, le mulinella
indi le abbassa fino a fondo terra
tante ne innalza ancora, altre sotterra.


Ingagliardito di sì tal possanza
verso l’annosa quercia, forte, avanza
ma per quanto soffia, urla e si lamenta,
per quante volte l’assalto ritenta


della sua forza sente il fallimento.
La quercia resta là, non ha spavento
e del rabbioso vento par che rida
mentre immobile accetta quella sfida.


Rùgge, ora, il vento, freme, si tormenta,
s’innalza, s’allontana, indi, ritenta,
con furiosa lena, di poi, si scaglia
ma a contatto di quercia si frastaglia.


Son radicata qui da trecent’anni
immagina se temo te e i tuoi danni;
così la quercia sussurra all’udito
mentr’esso di tal possa inorridito


sen corre via sbuffando, indebolito.



Share |


Poesia scritta il 26/08/2012 - 18:50
Da nello maruca
Letta n.850 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Io Sono,
ti ringrazio per la bontà che hai nel leggermi.
Un saluto.

nello maruca 28/08/2012 - 16:19

--------------------------------------

complimenti è bellissima....

Io Sono 27/08/2012 - 12:08

--------------------------------------

Enio, i tuoi apprezzamenti mi giungono graditi e, ti sarei ancora maggiormente grato per qualche tuo suggerimento che porterebbe di sicuro a migliorarmi.
Un caro saluto.

nello maruca 27/08/2012 - 10:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?