Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La nostra storia...
IL TRAMONTO DELL...
Pensieri...
Quasi certamente nel...
Uomini...
Insieme a te ricomin...
MI VIENI BENE...
L’altro viaggio 10/1...
La pizza sopraffina...
Campi desolati...
Lo speretatore dell'...
Amare amaramente...
Labbra...
Dedica ai non presen...
Impressioni...
PASCIUTI TARLI...
Non v'è esistenza pi...
Io, papà e il lago...
La luce nella nebbia...
La lapide di ghiacci...
Appartengo...
SOGNI...
Disegnerò l'amore...
QUANDO...
INNAMORATA...
Haiku 67...
Male oscuro...
Pensiero...
Stelle filanti (O te...
Ipnosi...
PRIVO DI LIBERTA'...
Nel deserto dell'ani...
Lui ti chiama...
A lavè la càp o ciùc...
Morti Inutili...
I RIFLESSI DEL TRAMO...
Mare d'inverno...
ALL'OMBRA DEL GIGANT...
Spirito Ribelle...
Assiomi...
Archivio...
Pensieri e parole d'...
Le poesie...
Ciao MAMMA....
IL PITTORE DI PAROLE...
CARI ESTINTI...
Guardando il cielo...
Pratoline di marzo...
GIOCHI PROIBITI...
Risuona sul campanil...
In cerca d'ispirazio...
Stelle filanti (Benv...
Adagio...
Una notte irlandese...
si, so che lo sei...
Chi sa...
Mareggiata Del Cuore...
Fermati...
VITTORIA...
Poesia è......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...
Io Filosofo Tu Ladra...
il Sole a Mezzanotte...
Il tuo sorriso...
IL CREATIVO...
Diapason...
Ultimo sogno...
Don Gesualdo 2...
LA NATURA SI R...
il guerriero...
LA MARGHERITA...
Il cannocchiale...
Venite...
Stelle filanti (Benè...
Nel profondo dell'an...
L' attimo...
PER LA MIA STRADA...
No...
Il dipinto...
E poi mi dicevi...
I colori del tempo...
VIRTUALITA’ in campa...
Ridammi il sorriso...
parlami ......della ...
Il silenzio è parola...
Abbandonati, ti rico...
Agli innamorati...
Giorni fragranti...
Il canto della notte...
Mamma e Madre...
Stelle filanti (Mand...
Dolce luna...
Mare d'inverno...
UNICITA' UN DON...
Il pizzaro Pasquino...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il tempo della Pioggia

Liberazione.
Tremi nell'aria
aperta.
Sta.
Pieghi il capo dell'erba
rassegnata.
Piangi sopra gli alberi
balli sopra le case.
E ti liberi nel cielo.
Squarci la notte.
Mi prendi per mano.
Sprofondo.
La tua presa
mi libera dal giorno
la tua notte mi porta con sé. 
La tua notte ,
la nostra liberazione.
Liberazione!


Balliamo sotto le stelle
io e te.
Tutto si chiude intorno.


Il mondo in silenzio
e rimani te a parlare.
Esibisciti.


Liberazione!


Per il domani


Lavami ,
scorri su di me ,
scivola via
da me
un bacio fresco ,
un ballo sfrenato.
Sono stanco.
Liberazione.
Sono stanco.


La tua risata è un ricordo dolce .
Ora non c'è più .
Amaro.
Liberazione?
Echeggia un peso.



Mi baci la fronte.
Il tutto è surreale.
Liberiamoci.


Tace tutto ,
il tempo ,
è surreale.
Uno spettacolo.


Balliamo
Io e te.



Share |


Poesia scritta il 04/07/2016 - 20:32
Da Gianmarco Capitano
Letta n.562 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Ci vorrebbe uno scroscio, una bella rinfrescata. Dovremmo proprio farla la danza della pioggia come i nativi indiani d'America. Una pioggia augurale questa poesia che ho molto gradito. Ciao.
Salvo

salvo bonafè 06/07/2016 - 12:43

--------------------------------------

Mi affascina questa poesia, che trovo molto bella... come una fonte di ispirazione. Complimenti

Francesco Gentile 05/07/2016 - 19:46

--------------------------------------

Mi ha emozionato e a una poesia non puoi chiedere di più

Sabry L. 05/07/2016 - 17:58

--------------------------------------

Che bellissime sensazione mi sa dare questa poesia!... una musica!

Patrizia Bortolini 05/07/2016 - 11:46

--------------------------------------

Una bella danza liberatoria...5

patrizia brogi 05/07/2016 - 10:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?