Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Succeda qui...
INSIEME...
Nelle segrete del cu...
I soldi vanno e veng...
DIVERSI INSIEME...
A mia madre...
La Pieve...
nell'ombra risplende...
Homo sacer...
Il mio primo amore...
Il sole di mezzanott...
Storia in un soffit...
Una volta c‘era...
La vera gentilezza è...
Dentro la sera...
TUA...
AL CHIARO DI LUNA...
Cartoline dal futuro...
Micol...
Io sarò...
QUANDO LA MORTE BUSS...
Le campane del cuore...
Difendo questo Amore...
Piccoli invisibili...
Di certo il mio rito...
Bruma...
SVEGLIAR LE STELLE...
L'estate tornerà e n...
Algoritmi....
E s'aspetta...
Egoista cosciente...
Un nuovo inizio...
L'ultimo ombrellone...
Esiste uno stato di ...
Ancora una poesia...
Poeti per bene...
Un giorno dopo l'alt...
Certi commenti...
NEL DIVENTARE ADULTI...
LA SOLITUDINE U...
Due passi...
Amaro...
Quando si e' tristi...
Soffiò nel vento...
L’ASTUZIA DI ANTONIO...
Scrissi di noi...
Autunno...
I cancelli d'Autunno...
istantanea di un Amo...
Raccolta firme...
IL CIARLATANO...
Storia in un soffitt...
All'alba....
E poi...
A te donna...
ALI NERE...
Poesia d’Amore...
Kiss Me...
La cena dei morti...
C'è in noi uno stran...
Ermellina P....
Apparenze...
Gaudium fugit...
Dai vetri piove sul ...
Amica Invisibile...
Il tepore dei ricord...
Non mente...
Profumi di sorrisi...
Al Volto Santo...
Fabio....
DISSOLVENZA...
Viaggio nell'immagin...
LA VITA IN DUE...
Neghittoso...
Bruna, àncore...ancò...
PIU DEL MONDO INTERO...
Acciderbolina!...
Perderò i lacci dell...
Stai soffrendo!...
Parlami delle stelle...
Haiku 31...
Ispirato alla voce d...
Sei forse tu?...
La vita è più forte ...
Interludio...
Nella vita meglio un...
Sombrero...
Inchiostro di seppia...
EUFORICA PASSIONE...
QUEI NASCONDIGLI NAT...
Spiragli...
L'usignolo e la stel...
Prospettive...
Gabbiani...
Quando ti chiama il ...
La fine dell'estate...
Mi immagino...
O FRA’ FATT VEDE’...
Storia in un soffit...
Haiku 10:9-21...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Amore ingrato.

Cosa sai della mia testa dei pensieri, dei ricordi, dell’amore
di quello che ne resta.


Cosa sai
di sgranati occhi alla finestra, nell’attesa
di una visita, di una carezza.

Io so, e ancora ho ricordo
di te che scalci dentro la mia pancia
di me che spero, tu sia sana e felice
di pianti, pappe, notti insonni e pannolini.

So di risa, baci, abbracci,
prime parole, primi passi
di compleanni, asilo e poi la scuola
di te che ti fai donna, sposa, mamma
di me, che sono nonna.


Quello che non so
è perché al finire dei miei anni
mi trovo qui, in una casa che non è la mia, persa
dietro una finestra che non è la tua
a scrutare, incredula
in attesa.



Share |


Poesia scritta il 17/09/2012 - 10:43
Da Claretta Frau
Letta n.897 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Daniela grazie per aver capito il messaggio .Gli occhi dei vecchi se sai guardare parlano.ciao

Claretta Frau 18/09/2012 - 14:53

--------------------------------------

Straziante e molto bella. Brava

Daniela Cavazzi 17/09/2012 - 20:35

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?