Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Promessa....
La domenica dei mort...
SIMILI...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PENSIERI DI RICORDI

Proiettati in cima alla fantasia i miei ricordi persi,
attribuendo un ruolo a loro come protagonisti,
gettati in rima e poesia,e non scordando i versi,
scoccano un volo in un coro come evangelisti.


Costretti a planare in un volo impreciso,
senza alcuna destinazione,
diretti a cercare un posto deciso,
che valga la pena di una presentazione.


Ricordi annebbiati che vagano senza meta,
oscillando in un mattino grigiastro,
frasi che non scordi e pagano la mente lieta,
legando quel bottino con un nastro.


Tiepide parvenze di sole,
che scaldano questi ricordi remoti,
timide tendenze di calore,
che scalpitano verso resti devoti.


Miserabili pensieri distolti,
che cercano una via d'uscita,
incancellabili misteri irrisolti,
che sentono una scia infinita.


Questo salto irrefrenabile,
questo pensiero che dilaga,
lo porta in alto ed insaziabile,
leggero esso si appaga.



Share |


Poesia scritta il 13/12/2012 - 22:56
Da Christian Di Stefano
Letta n.561 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


i pensieri instancabili esploratori, pionieri senza mai riposo.bravo ciao

Claretta Frau 15/12/2012 - 20:52

--------------------------------------

Grazie Rosaria...intensa e profonda la tua frase

Christian Di Stefano 15/12/2012 - 17:23

--------------------------------------

I ricordi lasciano una scia di pensieri ove il dolore non ha pace... bellissima e sentita poesia.

Rosaria Bottigliero 15/12/2012 - 16:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?