Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Romantica...
Arrive(rà)derci Pens...
Il sorriso...
Sei sicuro di avere ...
SIAMO I POETI...
Il matto...
Come alberi in autun...
Sospeso...
Primo amore...
Irene...
Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
SIMILI...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PAGINA NOSTALGICA

Il potere che si espande in questa anima persa,
la ricerca di un qualcosa di inspiegabile,
il volere grande di un'onesta pagina diversa,
che cerca ansiosa l'inarrivabile.


Parte del mio spirito viene come suddiviso,
lampante l'inerzia nel creare elementi in un foglio,
l'arte è un brivido che rinviene come un sorriso,
allettante è l'incertezza nel provare sentimenti che voglio.


presenze innaturali che colgono i miei sogni impreparati,
nuove palpitazioni che scorrono come fiumi all'interno,
carenze d'affetti normali che sconvolgono i bisogni legati,
piove;le emozioni che corrono sono profumi d'inverno.


Sale,mare,fiume acqua dolce,
provare queste naturali combinazioni,
fa male,pensare,che manca la tua voce,
trovare orchestre corali ed udire le canzoni.


Abominevole e perpetua la tua dolcezza,
che si protrae nei miei sonni corti,
spiacevole quell'amarezza,
il non poterti trovare nei miei sogni sorti.


Cambiamento radicale,senza la tua visione,
sorge spontanea la domanda,dove ti sei nascosta?
orientamento orbitale,dove si alza la tensione,
istantanea la speranza,voglio lei ecco la risposta.


Nubifragio di carezze,
che si distanziano dal mio desiderio,
un plagio alle certezze,
che mancano sul serio.


Immigrate ormai le sensazioni,
deviando un'altro orizzonte,
pagate ormai certe lezioni,
cambiando pagina in un'altro fronte.



Share |


Poesia scritta il 17/12/2012 - 16:21
Da Christian Di Stefano
Letta n.548 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie 1ooo dei complimenti a me viene sempre tutto naturale,la poesia per me è vita non solo passione ;)

Christian Di Stefano 18/12/2012 - 17:27

--------------------------------------

una sana malinconia quando non è chiusura ma voglia di migrare.bene.ciao

Claretta Frau 18/12/2012 - 16:31

--------------------------------------

eccellenteeee

Rosaria Bottigliero 18/12/2012 - 15:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?