Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Virgole come petali...
Diventando grande...
Narcisi...
Tenebre...
EPPUR MUORE UN SOGNO...
Dove le parole hanno...
Sussurrami...
Meriggio Di Maggio...
Meraviglia...
Testamento...
LA MADRE DI CECILIA...
Un qualche cielo...
SENTIERI DI VITA...
Acqua...
Mamma....
TI SENTO...
Sussurri e nuvole...
L'incanto...
Soggetto Beta II°ep....
Quanto amore...
Solchi di poesia...
Il tempo dei sogni...
UNA LUNGA NOTTE...
Piazza Papa Giovanni...
SOTTIGLIEZZE...
Quanto durerà ancora...
La vita non è che ...
INCONTRI NELLA N...
Un granello...
Sognando...
Non voglio sentire i...
Tutta la vita...
Tra Rosse Aurore ed ...
Filastrocca...
La quercia...
Vento dell'est...
Pearl River...
LA VITA...
Soggetto Beta I°epis...
Giorni...
Reprobi Angelus 12....
Ora che non guardo p...
Albeggia...
Svegliarsi...
La casa di Elisabeth...
RICORDI PENSIERI ...
Fido Randagio...
Abitudine...
Pensieri confusi...
GRIDA...
Cravatte...
Incredibile che rina...
Come Fa Il Vento...
Dove sei.......
LA SCARPETTA DOMENIC...
Il Tramonto...
Capo Bianco...
Incendio...
FINALMENTE SI SPOSA...
Tutto senza capire...
Illusione d'amore...
Le promesse spese...
Trovare la chiave pe...
Dio è in te,nella mi...
L'uomo può avere con...
Fabbrico nostalgie ...
Oltre i tuoi capelli...
Uomini e Donne… Sold...
Murales...
Il fieno tra i capel...
Malinconico Maggio...
Sete di libertà...
Case dalle finestre ...
GIOVANE AMORE...
HAIKU 6...
Vento d'estate...
Calde lacrime...
Confusa e felice...
LUCCIOLE...
Pianto di stelle...
....interferenza...
Granito...
Canto dell' amore ri...
Il Papavero...
haiku 10...
I GATTI DEL QUARTIER...
Reprobi Angelus 11....
In questi momenti bu...
“MADRIGALE” PER LA M...
La chiglia s'incagli...
Il palcoscenico dell...
Donna Violante...
SOGNO E PENSIERO...
Follia dell'uomo...
ACCENDI LA PASS...
Talvolta...
Ovunque ella or sia...
Petali...
lago Maggiore...
E' solo tardi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

ANNI ROSEI (Parte 1)

Ricordi?
tra le strade di aprile
S'inneggiava alla vita:
Una storia infinita.


Il paese
Si risveglia di nuovo
Tra le urla festanti
Di chi canta e chi gode.


E la ricostruzione, il riscatto cercato,
Tanti anni in prigione, l'uomo è rinato,
La sua voglia di prendere in mano il futuro
Risalire dal fondo dell'abisso più oscuro.


Ricordi?
La sua veste sì corta
Nelle strade di giugno
E febbre di rock'n'roll.


Il viale
è pieno stasera,
l'abbordaggio è consueto,
c'è rodaggio di donne.


Il boom sociale, la vera passione,
Bellezze da film, quasi illusione,
l'aria è calda e attraente nella notte di Roma,
c'è una vespa che corre, una bestia da soma.


E quegli anni fuggivano rosei come non mai,
Se ti ascolti dentro potrai trovare ancora lei,
Occhi di cielo, seno divino,
La tua rozza genialità ai piedi suoi.


Ricordi?
Occupavamo le strade,
Le bandiere al sole
E le urla efferate.


Poi
La tua libera uscita
Un mondo diverso
A tratti perverso.


E fuori a ballare, una notte da bere,
Stessi amici di adesso a parlare di sesso,
Il popolo infuria ad un passo, lì fuori,
Ma pensi "son sempre i soliti furori!"


Ricordi
Quel giorno di maggio?
Terrore
Senza legalità.


Lo schiaffo
A una nuova speranza,
E l'Italia apprendeva
La sua amara realtà.


Corruzione, omertà, senza alcuno pudore,
Le tangenti, le stragi, la coca, il dolore,
I Blue jeans, l'incoscienza del nuovo elettore,
e chi nasce tra un minuto a luglio, e poi...


E quegli anni stopparono il ritmo, lo sai,
Ma se guardi indietro ci ritroverai
Forse ancora un po' di ingenuità
Che la vita seguente ci ha strappato di qua.



Share |


Poesia scritta il 17/12/2012 - 17:46
Da Manuel Miranda
Letta n.1124 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Originale, gradita!

Maria Rosa Cugudda 19/12/2012 - 21:14

--------------------------------------

molto interessante...

Rosaria Bottigliero 18/12/2012 - 15:49

--------------------------------------

avresti potuto chiamarla anche specchio dei tempi.molto suggestiva e vera.ciao

Claretta Frau 18/12/2012 - 15:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?