Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Conto alla rovescia...
Il tuo sorriso è ent...
Albert Voss 1944...
Albero buono...
Ho chiesto di te...
TI VOLEVO SCRIVERE A...
Appagamenti...
LA MUSICA DEL CUORE ...
L’Alba del Serafino ...
Riconosciamo forme e...
Anni Sessanta...
RICOSTRUIRE IL C...
Tristezza...
Fisicità...
La barca...
E SE FOSSE L’AMORE.....
Sequenze da sogno e ...
Guardando questo cie...
Coltre...
SUA MAESTÀ...
Orchestra...
Simbiosi letteraria...
Tutto ebbe inizio. C...
Rifrazioni!...
Un cielo stellato...
Abbracciami...
I ricordi sono picco...
Notturno ma non trop...
Non volendo invecchi...
Tu sogni di notte?...
Tempo...
HAIKU E...
SENZA TITOLO...
A passo lento...
Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Si cercano ovunque M...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...
Cinquant'anni d'amor...
L’Alba del Serafino ...
Giorgio...
In deserti dell'anim...
Il messaggio...
viola...
LE BOLLE DI SAPONE...
VIGNA...
Il cecchino...
ALLA DERIVA...
Obsolescenza...
Forse...
La tela...
ORA SO...
TROVARE LA FELIC...
Soltanto fortuna...
LA MORTE NEL CUORE...
Tra una carezza ed u...
INADEGUATEZZA...
L'usignolo malato...
Alpi...
STELLA...
Bisogna esercitare g...
Spot Lemondrink...
Dal mio giardino...
Ancor ti mostri all'...
La Historia Oficial-...
La dea bendata non c...
Memorie antiche...
Ho bisogno...
Luna...
UN FULMINE A CIEL SE...
GRAZIE ALL'AMORE......
MA CHE COLPA ABBIAMO...
Ritrovarmi...
Chiedi all'universo ...
Sognando gli aquilon...
Il simbolo dell'appa...
Chi pensa che, per e...
Isola che non c'è...
La cultura dell'amor...
E VIENE SERA...
INCOMPRESO SCAPIGL...
Notte...
C'eravamo tutti....
Prologo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Il Paradiso

Immagino l' allegria,
la felicità.
In quel mondo
dove poter correre,
ridere.
Dove tutto odora di onestà.
Dove tutto è magico.
Dove c'è tanto verde,
con un cielo azzurro
che regala una pace interiore.
Dove forse si vivrà la vera vita.
In questo mondo che tutti chiamano
paradiso.


Share |


Poesia scritta il 10/01/2013 - 21:38
Da MARIANGELA ARMATA
Letta n.796 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


ne scrissi una simile anch'io tanti anni fa, poichè amareggiato dall'andazzo di un periodo difficile e dove le persone mi deludevano, riscontrando poi di quando il mondo o comunque le persone che ci abitano spesso sanno essere meschine e bastarde.
Giusto per sottolineare ancora ciò che immagini è senza forse. Lo so che non esistono certezze ma ci dobbiamo CREDERE.
Illuminante componimento, chissà magari anche tu hai scritto "Il Paradiso" in un momento no ma non è importante saperlo.
Brava!

Giuseppe Scilipoti 02/05/2020 - 16:29

--------------------------------------

Carissima e sensibile Mariangela, la tua poesia non la definisco semplicemente utopica, tocchi un argomento che mi interessa moltissimo visto che da anni ho avuto modo di leggere molti libri sullo spiritualismo. L'aldilà esiste e quindi anche versi che tu esprimi, che peraltro nonostante dicano molto in verità dall'altra parte si troverà un'infinità di cosa. Questa poesia mi piace poi perchè...
(segue disamina)

Giuseppe Scilipoti 02/05/2020 - 16:27

--------------------------------------

I miei complimenti sono d'accordo con lei ...io ho sempre credutoin questa realtà del paradiso ma allo stesso tempo credo che dovremmo trasformare anche questa terra spesso terra di odio e di scandalo in terra di amore ,di verità di pace ...

Umberto Palazzolo 15/02/2013 - 12:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?