Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Anima rinata...
Estensione (come son...
La carta vincente...
L'alba sui Colli...
HALLOWEEN SONO IO...
OMBRE DI QUEST...
Danni collaterali...
Attesa...
Alzheimer...
Disincanto...
Boote...
UN NUOVO GIORNO NASC...
Le tre Madri!...
Nuvole e luce nella ...
Io manigoldo...
Però quant\'è vago i...
Oblio di ottobre...
CALA LA SERA...
Elucubrazione n. 1...
LUCI DELLA SERA...
Ci restammo dentro...
Ultima danza...
Concatenazione delle...
Terra muta...
Notte ad Est...
Terren senza via...
RIECCOCI...
Alcune persone prove...
Questione di forza...
Il silenzio...
Le persone buone...
Il principe e i suoi...
Sant’Ilario...
Il rumore della pio...
DONNE SALVEZZA ...
Bello stile...
Fa' che la tua vita ...
PERDITA...
Madre mia!...
Un ombrello chiuso...
solo...
Resta con me...
Deserto il tuo guanc...
Ammennicoli...
11:51...
Senza l'entusiasmo n...
Nessuno cercherà mai...
Che solfa...!...
Già mi manchi...
Camminando sulla bat...
Oggi come allora...
Schiudi...
A colloquio con Sten...
Perdono...
AL CHIARO DI LUNA...
Segmento...
IL MONDO CHE CROLLA...
è tornato alla terra...
Vissi d' amore...
IL TEMPO NON SEMPRE ...
Credo...
Un amore ingenuo...
MAGIA DELL' AMORE...
Tempo...
CULLA MARINA...
Due forme...
Simbiosi...
Ritratti o delle cos...
Un poco prima...
Il falco e l'usignol...
Luci e bagliori...
Le granite della zia...
Haiku n 10 a...
Petali...
Tempesta...
AUTUNNO...
La ballata della Buc...
Per te dalle mani bu...
Haiku 6...
In compagnia di due ...
Potessi io......
HAIKU H...
Langhe e Roero...
L'arca di Noè...
Giorno di giudizio...
LO ZERO E IL COVID-1...
Introspezione...
Nella mia solitudine...
Chicco Balleri...
Lampo....
Sire (cugino August ...
La memoria...
Archor...
Lalla...
Il mese dello Squarc...
IL VAMPIRO DICE ...
Lo spettatore...
Guidare la propria v...
Il cane...
Mormora (Concorso po...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Dipingerò per te

Dipingerei l’autunno per te
con panni caldi e colorati
di una dolce primavera,
ma, tu lo sai, per questo amore
i colori della giovinezza non stanno sulla tela;
il bianco delle nebbie
spruzzato appena, in stracci,
qua e là ma dove avanza il fiume
nella valle colore pieno
non lega con i chiari dell’estate
e con le luminosità pulite
dei giorni di settembre;
pochi campi arati esaltano
il verde ormai dismesso
dei boschi emaciati, esuli
eroi sfuggiti forse per poco
a furia distruttiva;
sciarpe di rosso vinaccia
avvolgono, vite canadese,
di tenerezza e nostalgie
qualche casa isolata;
tendine abbassate, toni smorzati
sussurri e bisbigli, passi leggeri,
capelli raccolti dietro la nuca,
battiti del cuore un poco più sereni;
avrei voluto dipingere l’autunno
per te, con i colori della primavera,
dipingerò per te, piccola mia,
dolci ricordi chiusi in fondo al cuore,
lasciando al sole dell’ estate che verrà
di riscaldare ancora la tua pelle.



3 ottobre 2003/103



Share |


Poesia scritta il 11/01/2013 - 16:20
Da Giancarlo Rocchetta
Letta n.672 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?