Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La nostra storia...
IL TRAMONTO DELL...
Pensieri...
Quasi certamente nel...
Uomini...
Insieme a te ricomin...
MI VIENI BENE...
L’altro viaggio 10/1...
La pizza sopraffina...
Campi desolati...
Lo speretatore dell'...
Amare amaramente...
Labbra...
Dedica ai non presen...
Impressioni...
PASCIUTI TARLI...
Non v'è esistenza pi...
Io, papà e il lago...
La luce nella nebbia...
La lapide di ghiacci...
Appartengo...
SOGNI...
Disegnerò l'amore...
QUANDO...
INNAMORATA...
Haiku 67...
Male oscuro...
Pensiero...
Stelle filanti (O te...
Ipnosi...
PRIVO DI LIBERTA'...
Nel deserto dell'ani...
Lui ti chiama...
A lavè la càp o ciùc...
Morti Inutili...
I RIFLESSI DEL TRAMO...
Mare d'inverno...
ALL'OMBRA DEL GIGANT...
Spirito Ribelle...
Assiomi...
Archivio...
Pensieri e parole d'...
Le poesie...
Ciao MAMMA....
IL PITTORE DI PAROLE...
CARI ESTINTI...
Guardando il cielo...
Pratoline di marzo...
GIOCHI PROIBITI...
Risuona sul campanil...
In cerca d'ispirazio...
Stelle filanti (Benv...
Adagio...
Una notte irlandese...
si, so che lo sei...
Chi sa...
Mareggiata Del Cuore...
Fermati...
VITTORIA...
Poesia è......
Composizione n.380...
Sorride...
Piccole grandi felic...
Testimoni preziosi...
Occhi belli...
Immagina...
Io Filosofo Tu Ladra...
il Sole a Mezzanotte...
Il tuo sorriso...
IL CREATIVO...
Diapason...
Ultimo sogno...
Don Gesualdo 2...
LA NATURA SI R...
il guerriero...
LA MARGHERITA...
Il cannocchiale...
Venite...
Stelle filanti (Benè...
Nel profondo dell'an...
L' attimo...
PER LA MIA STRADA...
No...
Il dipinto...
E poi mi dicevi...
I colori del tempo...
VIRTUALITA’ in campa...
Ridammi il sorriso...
parlami ......della ...
Il silenzio è parola...
Abbandonati, ti rico...
Agli innamorati...
Giorni fragranti...
Il canto della notte...
Mamma e Madre...
Stelle filanti (Mand...
Dolce luna...
Mare d'inverno...
UNICITA' UN DON...
Il pizzaro Pasquino...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Lettera a te

Avrei tante cose da fare.
Sono ammuccihate da qualche parte
dietro di me.


Sarei anche folle a pensare
che si risolvano da sole,
così.


Macchie di muffa
nella mia vita.
Libri mai letti
su scaffali pieni di polvere.


Non sono paziente
con le mie irrazionalità.
Le spingo fuori dalla porta
e finisce li.


Ho preparato il nostro letto
con fiori freschi
e foglie di verbena.


Un lenzuolo di mare
ed il volo di una falena.


E tu che vai girando
su strade così lontane.
Vieni a stenderti vicino
al mio corpo che freme.


Io che spazzo via
con un sol colpo
le ragnatele dei miei pensieri.


Nascondo la cenere
dei fuochi spenti
sotto radici morte.


Io che non vedo altro
e ti amo,
su un letto di pietre vive
i nostri nomi
ho scritto.
@Gianny Mirra



Share |


Poesia scritta il 24/01/2013 - 11:42
Da Gianny Mirra
Letta n.747 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


..."Ho preparato il nostro letto
con fiori freschi e fiori di verbena
un lenzuolo di mare
ed il volo di una falena"...
Ogni commento sminuirebbe quest'opera di grande spessore poetico e dalle meravigliose metafore
Complimenti
Nadia
O:- )

Nadia Sonzini 07/12/2015 - 09:27

--------------------------------------

Il canto di un amore dolce e profondo

Daniela Cavazzi 25/01/2013 - 15:58

--------------------------------------

bellissima lettera d'amore. ciao

Claretta Frau 25/01/2013 - 14:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?