Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

INQUIETUDINI...
Affido alla luna...
La giostra...
Il mormorio del mare...
Essere intelligenti ...
La mutazione dei col...
La forza del Mare...
Ma... Poi...
Viaggio nel futuro...
La mia Laika...
Feste in maschera e ...
É lo stesso...
Mirko D. Mastro- Gua...
CON TUTTE LE ATTENZI...
PRIMO...
Composizione n.374...
PASSATO BRUCIATO...
Non c'è pace...
Un figlio...
IL CASSETTO...
Senza pace...
Ad maiora...
Stampe antiche...
L'amore vero...
LA CORSA DELLA ...
Nebbia...
Con altre mani ti ac...
Se timoniere della n...
Ti amo...
La famiglia è la rad...
IL BACIO...
La pentola di fagiol...
UN AFFARE CON IL DIA...
Una volta la famigli...
L’altro viaggio 6/16...
Nonno sprint...
I SOGNI NEL CASSETTO...
Ci rinuncio...
Assopito...
AL MIO CONVENTO...
Le cicatrici del cuo...
Notte di Velluto Vio...
Averti qui...
SILENZIO...
Promesse...
Caro diario...
La fontana della con...
Scorcio d'inverno...
Il pasto nudo...
MAGICO ISTANTE...
Nell'aria (concors...
La via senza ritorno...
RINASCIMENTO...
A volte il passato f...
VIVI!...
Senti come corre que...
L’altro viaggio 5/16...
Sospesa nel silenzio...
In quella spiaggia d...
Inno al verso...
L'inverno e il suo c...
Laura...
Viviamo...
Una stretta di mano...
Se generi pace e luc...
I ricordi del cuore...
ADESSO...
Haiku 90...
LA POLITICA ITALIANA...
Una vera amica...
AL GUFO!...
14012021...
SENESCENZA TUA ...
Pelle scura...
Mi attendono i coniu...
Haiku 22...
padre mio...
Composizione n.344...
Poesie...
L’altro viaggio 4/16...
I CONTORNI DELLE NU...
La vita è un treno i...
La fatica è la monet...
Resurrezione...
L'attesa...
DOVE SEI?...
Tra il vento dei ric...
Melodia dell'anima...
Non rinascerò più!...
La gentilezza è un s...
Il conto...
RITORNO ALLA VITA...
i doni della vita...
Chiunque Tu sia...
Ercolano...
Gennaio...
Non tutti hanno la p...
Isolamento...
Per sempre...
Condivisione...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Oh dolce Irlanda

Verde Terra che ispiri le Fate.
Elfi di luce
con un trifoglio in mano.


Dolce speranza
che raccogli la rugiada
non scambiarla con le lacrime
del tuo dolore.


Anima nobile chiusa dentro una ferita.
Il tuo ventre ospitale
è di proverbiale bellezza.


E non tradire
questa mesta amarezza
che nell'alcova
spacca il cuore a metà.


Quanta violenza dietro
i muri delle case.
Mani lorde di sangue
affondano le dita.


Criminale alcolismo
tortura il debole spirito umano
ed invano,
invano ha un pò d'amore.


Rupi e castelli sotto cielo grigio.
Pioggia e nuvole
non laveranno la tristezza.


E per chi resta
c'è sempre un lampo di speranza


Oh dolce Irlanda,
vorrei ungere le tue labbra
di miele e non rabbia.
@Gianny Mirra



Share |


Poesia scritta il 25/01/2013 - 16:06
Da Gianny Mirra
Letta n.863 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?