Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Preludio...
Buone Vacanze...
IL CORAGGIO DI ...
Il viaggio con Margh...
INFINITO...
Bagliori...
Gotica...
Buchi neri...
SPENSIERATAMENTE...
Il sorriso del poeta...
Il colibrì...
A spasso nel tempo...
Respiri...
Il sublime piacere d...
L\'uomo che conobbe ...
La collettività non ...
IL PIATTO DEL GIORNO...
L'ARIA CONDIZIONATA...
La cultura dell'amor...
La vera gentilezza c...
Il mondo a quote più...
Fobia...
Quando ognuno fa que...
La Coccinella...
Cento anni...
HAIKU 11...
Grotte...
Non ascoltiamo quell...
Finzione (Anglicismi...
PULIZIE EXTRA...
Afflato di luna...
L\'uomo che conobbe ...
Il mio sogno...
Illusioni...
L'ITALIA DEI FURBETT...
In pensiero...
L'ora del corvo...
Balconcino...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Due universi...
Una piccola malincon...
Je...
Milos tra le braccia...
Silenzio assordante...
Scrivo di getto...
Ortensia Selvatica...
Eccomi amore......
Distratta...
Ancora sorridono i f...
PETALI...
L\'uomo che conobbe ...
Il faro...
NOTTI IN PRESTITO...
MADRE MIA DOLCISSIMA...
IL CONOSCENTE PIACIO...
LA FELICITA' VIE...
caro Mango...
ROGER...
Cieli silenziosi...
Infinita luce (conco...
Note diverse...
I SUOI OCCHI COME UN...
Destino...
Cullami o mare...
Compendio universale...
In bilico...
La mia amica Martina...
Tra le figlie di Net...
DOLORE...
Il dolore degli altr...
Lucente D'amore...
Donna... e...
L'egocentrica a teat...
Canto di lei...
Piccolo soldato...
L\'uomo che conobbe ...
Giaggioli...
E sei sempre lì...
QUADRO DI BOTTICELLI...
Il Timido Gheppio...
Essere se stessi..ri...
LA TEMPESTA PERFETTA...
Cartolina...
Vestita di nero...
I misteri dell\'abba...
L'unica creatura...
Tu, Alato Amorino...
Brucia la terra...
La dolce compagnia...
Lei, ride amara dei ...
La partigiana...
Rosengarten...
Dillo un'altra volta...
Intenti d'amore...
Bianco e nero...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Silvestre...
APRI IL CUORE...
La rosa...
Il calamaio di latte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

VERRAI DA ME

Verrai da me,
una sera qualunque,
a inventarti un saluto,
la fronte bagnata
dall'ultima tempesta,
le labbra ferite
da spine di rosa.
Verrai da me,
e leggerai una poesia,
scritta su fogli
di seta,
le mani a sfiorare
le ciglia,
dipingi uno sguardo ,
che scompone l'azzurro.
Verrai da me,
e uniremo le mani,
a perdonare il vento ,
per avere strappato
le vele,
a perdonare il sole,
per avere bruciato
le ali.
Verrai da me,
una sera d'estate,
nell'aria il profumo
del miele,
gli occhi a confondere
lacrime,
come brina sui prati,
i sorrisi a cancellarne
il sale.


Carmine Perlingieri 2017



Share |


Poesia scritta il 14/01/2017 - 10:08
Da CARMINE PERLINGIERI
Letta n.697 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Si, credo proprio che verrà da te...

Sabry L. 14/01/2017 - 17:53

--------------------------------------

Bellissima e toccante.Complimenti

paola marsano 14/01/2017 - 16:11

--------------------------------------

Un auspicio che è quasi una certezza perchè lui non potrà non venire a ricomporre una storia che si è smarrita nel tempo sconfiggendo gli eventi negativi che ne hanno determinato la lontananza. Versi molto belli.

Francesco Scolaro 14/01/2017 - 15:29

--------------------------------------

poesia perfetta ...se non verrà peggio per lei!*****

SILVIA OVIS 14/01/2017 - 14:22

--------------------------------------

Bella...

Mimmi Due 14/01/2017 - 13:49

--------------------------------------

bellissima....

laisa azzurra 14/01/2017 - 13:26

--------------------------------------

molto bella 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 14/01/2017 - 11:54

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?