Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU H...
Langhe e Roero...
L'arca di Noè...
Giorno di giudizio...
LO ZERO E IL COVID-1...
Introspezione...
Nella mia solitudine...
Chicco Balleri...
Lampo....
Sire (cugino August ...
La memoria...
Archor...
Lalla...
Il mese dello Squarc...
IL VAMPIRO DICE ...
Lo spettatore...
Guidare la propria v...
Il cane...
Mormora (Concorso po...
Cuore felice...
Grotta del fico...
Dove sei?...
INTRECCIO...
Errare...
Oltre il tempo...
volevo descrivere fi...
Noi...
Cuccioli del mio cuo...
Cambio stagione...
MEDICI E INFERMIERI...
Si sa, l'unica cosa ...
Per te solo per te...
OTTOBRE...
La voglia di fare l'...
Un gattino come dono...
LA MIA MUSA...
equilibri...
Magutt...
Pareidolia (oppure ...
Il rumore delle onde...
Note d'amore....
Guarderò il futuro...
La mia gatta Gelsomi...
COVID-19: in Cina i ...
Fragore...
Evasione...
Pioggia...
Questa specie d\'amo...
Avanzare?...
FORMICA...
Ti aspetto....
HAIKU G...
I fiorellini del mio...
Il poeta e' prima di...
Il silenzio è quella...
La leggenda della Na...
SULLE TRACCE DE...
Tradurti...
VIBRANTE DI VITA...
Al mio cane...
Il buco...
Sedoka 13...
Non aprire agli scon...
Il concetto di infin...
LA BARCHETTA DI CART...
VETERA ITINERA...
La ballata degli ero...
Clochard...
La strega del paese....
Il Sole...
PERBENISMO...
Nell'insieme intorno...
Pedro...
Una squadra di calci...
In questa notte...
La culla...
La verità della nott...
FREDDO ADDIO...
La prima volta che h...
Ottobre...
Ho visto cose......
Vento...
Vita Eucaristica. L...
Principessa gatta...
Vorrei che bastasse...
Statale dodici...
Segnali dallo spazio...
Alba paesana...
La scena...
Il segreto...
Sotto la pioggia...
Se non hai bisogno d...
Una favola antica...
Come nacchere...
INCERTEZZE DI VITA...
La ginestra...
La mia malatamente...
Com' è grande il mar...
A PIEDI NUDI...
Nello scialle seduta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Omaggio a una nonna

Come albero
battuto dal vento.
Indomita,
tremula fiammella, va,
ad abbracciar l’immenso.
Il tempo impietoso,
l’ha sbiancata, forgiata.
Nulla più, le fa paura.
Il mare sa.
Ricorda la bimba
poi fanciulla.
La giovine donna,
e madre ch’ella era.
Ricorda, lui era là.
Con dedizione
ora la sostiene,
un po’ la culla.
Poi in bonaccia,
riguardoso
l’accompagna.
Sulla riva.


Share |


Poesia scritta il 12/02/2013 - 18:55
Da Claretta Frau
Letta n.1036 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


scorro le tue poesie e ti leggo....in questa esprimi il tuo canto nostalgico dell'anima...mi è piaciuta molto....un saluto

antonio giraldo 01/03/2013 - 17:16

--------------------------------------

Grazie di cuore Maria Rosa,Daniela,Maria Clara,Rosaria(tutte gentilissime.) Vi abbraccio;ciao

Claretta Frau 16/02/2013 - 11:33

--------------------------------------

Delicati e profondi versi, giungono dritti al cuore del lettore.
Eccezionale dedica per una nobile persona come la nonna! ti abbraccio Claretta.

Maria Rosa Cugudda 15/02/2013 - 19:00

--------------------------------------

Bellissima....un mare di emozioni.

Rosaria Bottigliero 14/02/2013 - 23:39

--------------------------------------

Poesia stupenda. Ciao Claretta.

maria clara 14/02/2013 - 18:48

--------------------------------------

Si tantissimo entusiasmo...ma lo condivido. Bellissima, Claretta

Daniela Cavazzi 13/02/2013 - 19:53

--------------------------------------

Grazie Carla per l'entusiasmo che metti nel commentare le opere .

Claretta Frau 13/02/2013 - 15:24

--------------------------------------

E' bellissima Claretta!La dolcezza struggente di questi tuoi versi non possono non toccare le corde più intime del cuore...parole scelte con cura a delineare i contorni di vita e serena attesa nella maturità raggiunta dagli anni trascorsi...complimenti

Carla Davì 13/02/2013 - 11:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?