Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I più veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillà...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita è negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilità...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PARTE DI ME

Quando eri parte di me,
Non c’erano domande e nessun perche’,
Tutto mi appariva chiaro e trasparente,
E nessun tarlo a divorare la mia mente…


Aria pura quella che respiravo,
La paura urlava ma subito la divoravo,
Il vento mi parlava col tuo profumo magico,
E ti guardavo rapito in quell’istante unico…


Mi sentivo un dio
Ero padrone di me stesso e del mio io
Tutto mi appariva multicolore
Non sentivo in quegli attimi nessun dolore…


Poi la realta’ e a distanza di anni
Il tuo ricordo provo a cancellare
Ma niente da fare
Non ci riesco
Il mio orgoglio ancora oggi per te tradisco
Riaffiori di continuo in me,fonte dei miei danni…


Poi senza nessun motivo
Quel tuo silenzio non capivo
Ancora oggi cerco i tanti perche’
E con ognuno di loro ogni giorno convivo
Ero diventato aria per te…


La nostra storia per te
Era nata gia’ finita
Ricordo le tue parole
Dicevi “sei l’uomo della mia vita”
Parole come tagliole
E sul mio cuore l’ ennesima ferita…


Eri cosi’ bella e mi hai stregato
Da te piu’ volte tradito e umiliato
Nel tuo solito silenzio mi hai lasciato
Animo mio prima sedotto poi abbandonato…


Piango sangue di un’ infinita emorragia
Tu non eri altro che una malvagia arpia…
Quella che credevo anima mia
Degna di me non sei e non lo sarai mai…


Io ci provero’
E prima o poi ti dimentichero’
In questa vita mia
Per me ora non sei piu’
Quella dolce mia alchimia…



Share |


Poesia scritta il 14/02/2013 - 08:22
Da Alessandro Faccini
Letta n.532 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?