Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fiori di Pesco...
La malattia dei rico...
Emozioni a colori...
Blue Lobelia...
BRIVIDO CALDO...
CORIANDOLI DI VITA...
Il vento infausto de...
Vespero...
La distanza...
Una sera lontana...
Ti ruberei...
Le stagioni della vi...
La frontiera...
Parla...
ACCIDENTI ALL\' ...
Minchia! Signor tene...
Haiku 26...
Causa e Effetto...
Retorica-mente?...
Erotico sogno...
La erta salita...
In equilibrio instab...
Meglio cadere, anche...
PRIGIONIERI DEL COVI...
POI NULLA PIÙ...
Click ()...
Panacea...
Quel tempo che fu (l...
Il mondo che verrà...
Quando finisce un am...
E' tutto qui...
Possiamo...
Calpestar il proprio...
Non è un granché (v...
GAMBERO...
FERMA È LA VITA...
Metafisica...
Il venditore di frit...
Paese mio...
Stella...
LA FEDE...
IL PROFUMO DELL...
Diogene e il sonetto...
Dominique Noir...
Chiaroscuro...
La provocazione è un...
Si comunica non per ...
La Tigre...
Poeti stropicciati...
IL SOLCO DELLA MATIT...
PIOGGIA SABATINA...
Patate in picchiata...
Solo fra i soli...
Un sogno...
Il colore dei ricord...
La crociera...
Dimmi quanto mi desi...
Un incontro fatale...
Nuovi colori simili ...
Nell'aldilà...
LA TERZA GUERRA MOND...
Sorrido...
Elisir Di Una Madre...
La mia dimora...
Sorridi, credimi e l...
Il messaggero dell'a...
Brividi d'Aprile...
Invisibile senso...
I COLORI DELL' ...
Le lacrime più amare...
Il tempo è denaro...
Gioventù 1968...
Se sei onesto e buon...
La palla lanciata gi...
Scendere...
Un velo sottile...
Il contrasto dei col...
Per...sopravvivere...
Lingue lunghe...
Il violinista...
Com'è difficile.......
Arrivare alle stelle...
Perchè piangi?...
haiku a...
Libertà...
Per Te...
Il Maggiore Lionel W...
Venti di guerra...
La vita come le stag...
Anima e corpo in gin...
GALLI...
Se entri nella mia v...
Argonauti...
SONO UN ANGELO...
Moda...
Il primo amore...
Il forestiero...
Più dai risorse, buo...
Soverchio...
Questo amore impossi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

La ragazza dagli occhi neri

Arriverà la ragazza dagli occhi neri
e io sarò già partito.
Bacerà le mie parole
e io sarò già ieri.
Amerà il punto e la virgola
senza sapere del fragile e dell'inerme,
dei rospi e degli specchi rotti
e della mia follia di bambino.


Non posso dire niente,
non serve spiegare il ritardo,
posso solo partire,
vendere chiacchiere, comprare illusioni
sapendo che nessuno
ascolterà questo segreto balbettio,
che si perde nella confusione
dell'ultimo arcobaleno
e nel mio trattenere il fiato.


Ricordo bene una luna sul cuore
e il primo treno in partenza,
che ancora mi accende la notte
e una ragazza senza biglietto
con una giovinezza innamorata da aprire
e una poesia ancora da scrivere.


Arriverà la ragazza dagli occhi neri
e io sarò già partito,
senza lasciare un portafortuna,
un fiore, una frottola, un quaderno,
nemmeno una domenica da ricordare.



Share |


Poesia scritta il 09/03/2013 - 22:30
Da floriano fila
Letta n.876 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


ancora grazie claretta

floriano fila 12/03/2013 - 17:15

--------------------------------------

Anche questa: molto bella!ciao

Claretta Frau 12/03/2013 - 15:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?