Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Attimo...
Non volendo invecchi...
Tu sogni di notte?...
Tempo...
HAIKU E...
SENZA TITOLO...
A passo lento...
Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Si cercano ovunque M...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...
Cinquant'anni d'amor...
L’Alba del Serafino ...
Giorgio...
In deserti dell'anim...
Il messaggio...
viola...
LE BOLLE DI SAPONE...
VIGNA...
Il cecchino...
Un mare verde...
ALLA DERIVA...
Obsolescenza...
Forse...
La tela...
ORA SO...
TROVARE LA FELIC...
Soltanto fortuna...
LA MORTE NEL CUORE...
Tra una carezza ed u...
INADEGUATEZZA...
L'usignolo malato...
Alpi...
STELLA...
Bisogna esercitare g...
Spot Lemondrink...
Dal mio giardino...
Ancor ti mostri all'...
La Historia Oficial-...
La dea bendata non c...
Memorie antiche...
Ho bisogno...
Luna...
UN FULMINE A CIEL SE...
GRAZIE ALL'AMORE......
MA CHE COLPA ABBIAMO...
Ritrovarmi...
Chiedi all'universo ...
Sognando gli aquilon...
Il simbolo dell'appa...
Chi pensa che, per e...
Isola che non c'è...
La cultura dell'amor...
E VIENE SERA...
INCOMPRESO SCAPIGL...
Notte...
C'eravamo tutti....
Prologo...
Senza nessuna cura...
NOI...
Suggestioni campestr...
LA LUNA...
Luna...
Afflato di luna...
In mezzo al gelo...
L’Alba del Serafino ...
Mai Nato...
Presunzione...
Le fou...
Le donne di Boldini...
ACQUA e VITA...
Mi sveglio......
Qui ed ora...
Aquilone...
Sei...
L' essere umano è ab...
Lo specchio...
Spazi incompresi...
Sogno...
FRANCOBOLLO...
Come quando piove...
Sul nascere dell'inv...
C’era un volta…...
La Bimba...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Alla mia tomba

Sono morto. Non c’è molto altro da dire.
Una macchina mi ha investito scaraventandomi lontano.
Ho visto solo i fari che bucavano l’oscurità che giaceva ora
col mio corpo esanime.


Stamattina ci siamo visti per l’ultima volta.
Mi hai lasciato con un abbraccio caldo e fremente
che mi ha accompagnato per tutta la giornata.
Ora ti vedo portar fiori alla mia tomba.


Gerbere, gladioli, ciclamini, crisantemi
hai portato laddove sono sepolto.
Mi hanno seppellito con un cappello a forma di cono
e le mie scarpe di pelle gialle


e un dente di coccodrillo.
Il cielo sgorga come un geyser,
il cui flusso è tracciato su antiche mappe.
Sei venuta alla mia tomba.


Mi hai tradito con le tue circonlocuzioni spietate,
mi hai trattato come l’ultimo degli ultimi,
eppure ti sei data a me con amore e prodigalità.
Ho visto il tuo corpo nudo contorcersi attorno al mio.


Tieni in grembo un gatto e un uccello si dimena nella tua voliera.
Ha le piume di colore marrone e un grosso becco giallo,
quando cinguetta fa un delizioso gorgheggio.
Ricordati di svuotare il vaso prima di mettermi dei fiori nuovi.


Il nostro rapporto era diventato qualcosa di complesso,
parlavano più i silenzi delle parole,
eravamo come in una camera pressurizzata e asfittica
in cui si respira a fatica e i volti sono pallide maschere di cera.


Hai un vestito leggero a fiori, un golfino di cashmere sulle spalle
e stai mettendo assieme il mazzo,
sembri attenta a quello che fai e sembra che ancora mi ami
mentre porti i fiori alla mia tomba.



Share |


Poesia scritta il 14/04/2017 - 20:39
Da Giulio Soro
Letta n.573 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Bellissima anche se qualche metafora non l'ho capita

Bea G 17/04/2017 - 21:49

--------------------------------------

Credo che qualsiasi commento sia superfluo, se non la constatazione della morte.
Per fortuna che domani è pasqua di resurrezione....chissà.......
Buona Pasqua.

ALFONSO BORDONARO 15/04/2017 - 14:17

--------------------------------------

Bella nella sua originalità anche se un po'......buona pasqua.

antonio girardi 15/04/2017 - 13:35

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?