Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Danni collaterali...
Attesa...
Alzheimer...
Disincanto...
Boote...
UN NUOVO GIORNO NASC...
Le tre Madri!...
Nuvole e luce nella ...
Io manigoldo...
Però quant\'è vago i...
Oblio di ottobre...
CALA LA SERA...
Elucubrazione n. 1...
LUCI DELLA SERA...
Ci restammo dentro...
Ultima danza...
Concatenazione delle...
Terra muta...
Notte ad Est...
Terren senza via...
RIECCOCI...
Alcune persone prove...
Questione di forza...
Il silenzio...
Le persone buone...
Il principe e i suoi...
Sant’Ilario...
Il rumore della pio...
DONNE SALVEZZA ...
Bello stile...
Fa' che la tua vita ...
PERDITA...
Madre mia!...
Un ombrello chiuso...
solo...
Resta con me...
Deserto il tuo guanc...
Ammennicoli...
11:51...
Senza l'entusiasmo n...
Nessuno cercherà mai...
Che solfa...!...
Già mi manchi...
Camminando sulla bat...
Oggi come allora...
Schiudi...
A colloquio con Sten...
Perdono...
AL CHIARO DI LUNA...
Segmento...
IL MONDO CHE CROLLA...
è tornato alla terra...
Vissi d' amore...
IL TEMPO NON SEMPRE ...
Credo...
Un amore ingenuo...
MAGIA DELL' AMORE...
Tempo...
CULLA MARINA...
Due forme...
Simbiosi...
Ritratti o delle cos...
Un poco prima...
Il falco e l'usignol...
Luci e bagliori...
Le granite della zia...
Haiku n 10 a...
Petali...
Tempesta...
AUTUNNO...
La ballata della Buc...
Per te dalle mani bu...
Haiku 6...
In compagnia di due ...
Potessi io......
HAIKU H...
Langhe e Roero...
L'arca di Noè...
Giorno di giudizio...
LO ZERO E IL COVID-1...
Introspezione...
Nella mia solitudine...
Chicco Balleri...
Lampo....
Sire (cugino August ...
La memoria...
Archor...
Lalla...
Il mese dello Squarc...
IL VAMPIRO DICE ...
Lo spettatore...
Guidare la propria v...
Il cane...
Mormora (Concorso po...
Cuore felice...
Grotta del fico...
Dove sei?...
INTRECCIO...
Errare...
Oltre il tempo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Gli uomini da poco

Si perdono
dietro il canto delle sirene
gli uomini da poco.

Abbandonano i sicuri porti
per il ribollir
delle tempeste.


Poi, quando il ribollire
và a scemare,
lamentosi e mesti
fan ritorno.


Là, dove le funi per andare
hanno slegato
rimane sordo, ora
quel lamento.


Difficile,
impossibile per loro
ormai,
L’attracco.



Share |


Poesia scritta il 08/05/2013 - 15:45
Da Claretta Frau
Letta n.751 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grande Carla! hai capito chiaramente il senso della mia opera. Un abbraccio e ... un

Claretta Frau 11/05/2013 - 13:59

--------------------------------------

Dirti brava Claretta,è ormai estremamente riduttivo ...
Versi molto intensi e parole che come le maglie di una catenella si aggregano in armonia rendendo al massimo il senso del tuo pensiero, che mi trova in sintonia col tuo. Sono davvero" Uomini da poco" coloro che smettono di seguir la via della fedeltà,dell'onestà,della lealtà dell'integrità del cuore per andare dietro a chimere di sirene ..perdendo se stessi e ciò che veramente conta ..quei valori che fanno la differenza e che trasformano gli "ominicchi"in "Uomini veri"..un abbraccio Claretta e perdona le mie lungaggini ....

Carla Davì 11/05/2013 - 13:41

--------------------------------------

sono tanti questi "uomini da poco".. Sofia

Sofia V 11/05/2013 - 10:27

--------------------------------------

Mi piacciono quelle atmosfere sfumate che ritraggono la società d'oggi...in molti son così. Bella! Un abbraccio

vincenzo pietro corsaro 10/05/2013 - 16:51

--------------------------------------

Grazie Andrea,anche dell'appunto (una svista)ciao

Claretta Frau 09/05/2013 - 21:48

--------------------------------------

Gli uomini da poco sono tanti; sono quelli che rinunciano alla propria unicità individuale per seguire la massa, le lusinghe delle sirene, per essere quello che non sono. Bei versi, davvero (unico appunto: quel va con l'accento...). Ciao!

Andrea Guidi 09/05/2013 - 19:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?