Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Simbiosi...
Ritratti o delle cos...
Un poco prima...
Il falco e l'usignol...
Luci e bagliori...
Le granite della zia...
Petali...
Tempesta...
AUTUNNO...
La ballata della Buc...
Per te dalle mani bu...
Haiku 6...
In compagnia di due ...
Potessi io......
HAIKU H...
Langhe e Roero...
L'arca di Noè...
Giorno di giudizio...
LO ZERO E IL COVID-1...
Introspezione...
Nella mia solitudine...
Chicco Balleri...
Lampo....
Sire (cugino August ...
La memoria...
Archor...
Lalla...
Il mese dello Squarc...
IL VAMPIRO DICE ...
Lo spettatore...
Guidare la propria v...
Il cane...
Mormora (Concorso po...
Cuore felice...
Grotta del fico...
Dove sei?...
INTRECCIO...
Errare...
Oltre il tempo...
volevo descrivere fi...
Noi...
Cuccioli del mio cuo...
Cambio stagione...
MEDICI E INFERMIERI...
Si sa, l'unica cosa ...
Per te solo per te...
OTTOBRE...
La voglia di fare l'...
Un gattino come dono...
LA MIA MUSA...
equilibri...
Magutt...
Pareidolia (oppure ...
Il rumore delle onde...
Note d'amore....
Guarderò il futuro...
La mia gatta Gelsomi...
COVID-19: in Cina i ...
Fragore...
Evasione...
Pioggia...
Questa specie d\'amo...
Avanzare?...
FORMICA...
Ti aspetto....
HAIKU G...
I fiorellini del mio...
Il poeta e' prima di...
Il silenzio è quella...
La leggenda della Na...
SULLE TRACCE DE...
Tradurti...
VIBRANTE DI VITA...
Al mio cane...
Il buco...
Sedoka 13...
Non aprire agli scon...
Il concetto di infin...
LA BARCHETTA DI CART...
VETERA ITINERA...
La ballata degli ero...
Clochard...
La strega del paese....
Il Sole...
PERBENISMO...
Nell'insieme intorno...
Pedro...
Una squadra di calci...
In questa notte...
La culla...
La verità della nott...
FREDDO ADDIO...
La prima volta che h...
Ottobre...
Ho visto cose......
Vento...
Vita Eucaristica. L...
Principessa gatta...
Vorrei che bastasse...
Statale dodici...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Notte d'estate

Due passi per i vicoli di un paesello
in compagnia dell'afa
di un'estate che ho vissuto.


Sento le risate
e le grida giocose
del dopo cena,
provenire dalla piazza.


Le corse e gli scherzi
accanto al castagno
secolare.


I profumi freschi
che si mischiano,
di docce appena fatte
e il brivido
di un soffio di vento inaspettato.


Incrocio lo sguardo
giovane e scanzonato
di militari in libera uscita
e fantastico sulle loro vite
e sul mio avvenire.


Le campane
rintoccano l'ora tarda,
mentre l'ululato di un cane
si espande per le vie.


Ancora qualche voce in lontananza.
Poi solo il canto dei grilli
ritmico e incalzante
che culla e placa
una serena notte d'estate.



Share |


Poesia scritta il 20/05/2013 - 23:52
Da Sabina Forni
Letta n.1041 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Leggere mi ha fatto venire voglia di girare, di sera, per il mio paese natale lontano 1400 chilometri. Bella descrizione
Ciao Sabina

vincenzo pietro corsaro 22/05/2013 - 13:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?