Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ANGELS...
Il Cilento...
HAIKU N. 2...
Bagliori...
In questa vastità...
L'ultimo ebanista...
Farò la maestra...
A volte le parole so...
Haiku amoroso...
Aquilone...
SILENZIO...
Quello che nascondi ...
Dolce stagione.... (...
Haiku...
Perduta la mia voce...
Rebirth...
Vola dove l'eternità...
DOVE SCORRONO LIEVI ...
Una risposta...
ricordo che......
Il Mio Nome È Uragan...
MIO PADRE PIU' TARDI...
QUEL SETTIMO GRUPPO...
ALL' OMBRA DEGLI UL...
O tempora - Haiku...
Gius, il Testa Mura...
Gleba...
Lo Specchio...
SCRIVO PER TE...
FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Bivona

Sei sempre stata generosa tu terra di Bivona.
I tuoi aliti di fresca giovialità
invitano sempre i passanti
ad ascoltare rispettosi il senso
della tua infinita tranquillità.


I miei passi sul tuo selciato
rimbombavano nel cuore delle tue verdi piante,
come il battito di un fedele, perenne, innamorato.


Son passato, per mio diletto,
tra quelle tue strette strade,
pulite e profumate.
Non vedevo nulla di nuovo tra quelle casette fiorite,
basse, fatte di pietra viva e a fatica levigate.


Notavo poi anziani seduti davanti alla propria porta,
con il volto felice rivolto al giallo sole,
e poi cambiare il posto della sedia
secondo quel magico, benefico, calore.


Ma la cosa particolare,
resta la cordialità di questi abitanti bivonesi.
Mi hanno regalato un sorriso fatto con il cuore,
rispetto e riverenza,
come se fossi da cent’anni un vicino
degno delle loro ossequiosa confidenza


Quando poi m’affacciavo
al balcone grande del Piazzale San Giovanni,
mi sentivo il cuore liberare
come le onde silenziose del mio abbandonato mare.


Era fatto di speranza il mio cammino,
di promesse infinite piene di piacevole stupore,
sempre alla ricerca del motivo della gioia,
del sorriso, del dolore.


Nel tuo vento fresco e generoso ho pure
cercato il senso vero della vita,
come se la mia,
fosse una storia appena incominciata.


Un sole davvero particolare possiedi tu,
che unisce con un suo bacio
la terra di Bivona al cielo o ancora più su.



Share |


Poesia scritta il 29/09/2017 - 09:24
Da Vincenzo Scuderi
Letta n.320 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


***** bella….ma dov'è Bivona?

Marilla Tramonto 29/09/2017 - 15:19

--------------------------------------

***** bella….ma dov'è Bivona?

Marilla Tramonto 29/09/2017 - 15:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?