Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Si è veramente giust...
Nuovi raggi di sole...
Abbiamo regalato due...
RIFLESSI...
Dissolvenza...
PENSIERI CHE VOL...
Il Girasole Rubato...
CUORE SENSIBILE...
IL TRIONFO DELLA COS...
Noi...
Monoblocco...
E si che per biondal...
Esse...
Novello Icaro...
Navigare...
Il piacere nel goder...
San Lorenzo...
Notti d'Orione...
Tra le parole che no...
Ogni volta che mi ba...
La pineta dei sogni...
Camelot...
Quando papà scacciav...
ONORE E LODE...
I KRUMIRI...
Composizione n.401...
Sognare l'amore...
Lemma D'amore...
IL MONDO TI DEVE QUA...
RISCOPRIRE L' AMO...
Acqua...
L'ultimo desiderio...
Partita con la Morte...
Angela...
Festosa Luna...
Attesa di te...
Incerto...
Quel sorriso a metá...
NOI POETI IN ERBA...
Lei è a casa...
Il pianto del mare...
Lacrime amare...
In un soffio di ciel...
Calicanto...
Il matrimonio non è ...
LA MORTE LA ...
Compagne di scuola...
Ad occhi chiusi...
Uomo ma anche donna...
Leggeri i corvi si a...
Abbozzo...
Il Lupo e la Luna...
In tre minuti...
Speme...
Il luogo dell'ombra...
Le parole...
Sorrido...
BELLA SCOPERTA...
EQUILIBRIO E FO...
Membrana del mondo...
Donna troppo eccessi...
Antiche Magie...
Affascinati...
Utopia di un parados...
Momenti magici...
Alternative...
SCIVOLO LUDICO...
Le fronde...
Irrilevanza...
Il Dio che intendo i...
Nuove note...
Lascia che il mio cu...
IL TORMENTATO...
Resisto...
Tutto in una mano...
Continuare a vivere...
Oublier...
NOTTE D’ESTATE...
La transumanza...
Spine...
TUFFO NEL PASSA...
Non mi è facile esse...
DOMANI...
Lettera a un gattino...
Non avere più la rea...
Come piace a te...
Cammineró...
Estate...
Afflato di luna...
La Sindrome...
Scarroccio...
Il respiro ci indica...
Baciata dalla rima (...
SUPERLUNA...
La classe non è acqu...
Raffa delle meravigl...
LA NOTTE DEL FALÒ MI...
LA FINESTRA...
SINTONIA...
L’ombra trova il suo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Bivona

Sei sempre stata generosa tu terra di Bivona.
I tuoi aliti di fresca giovialità
invitano sempre i passanti
ad ascoltare rispettosi il senso
della tua infinita tranquillità.


I miei passi sul tuo selciato
rimbombavano nel cuore delle tue verdi piante,
come il battito di un fedele, perenne, innamorato.


Son passato, per mio diletto,
tra quelle tue strette strade,
pulite e profumate.
Non vedevo nulla di nuovo tra quelle casette fiorite,
basse, fatte di pietra viva e a fatica levigate.


Notavo poi anziani seduti davanti alla propria porta,
con il volto felice rivolto al giallo sole,
e poi cambiare il posto della sedia
secondo quel magico, benefico, calore.


Ma la cosa particolare,
resta la cordialità di questi abitanti bivonesi.
Mi hanno regalato un sorriso fatto con il cuore,
rispetto e riverenza,
come se fossi da cent’anni un vicino
degno delle loro ossequiosa confidenza


Quando poi m’affacciavo
al balcone grande del Piazzale San Giovanni,
mi sentivo il cuore liberare
come le onde silenziose del mio abbandonato mare.


Era fatto di speranza il mio cammino,
di promesse infinite piene di piacevole stupore,
sempre alla ricerca del motivo della gioia,
del sorriso, del dolore.


Nel tuo vento fresco e generoso ho pure
cercato il senso vero della vita,
come se la mia,
fosse una storia appena incominciata.


Un sole davvero particolare possiedi tu,
che unisce con un suo bacio
la terra di Bivona al cielo o ancora più su.



Share |


Poesia scritta il 29/09/2017 - 09:24
Da Vincenzo Scuderi
Letta n.630 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


***** bella….ma dov'è Bivona?

Marilla Tramonto 29/09/2017 - 15:19

--------------------------------------

***** bella….ma dov'è Bivona?

Marilla Tramonto 29/09/2017 - 15:19

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?