Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
AUTUNNO (doppio acro...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...
Bruma...
Angoscia...
Così è la vita...
Peccatore...
IMMENSITA'...
mattina presto...
Progetti...
splendore...
Settembre...
L' ANIMA OZIOSA...
spicchi...
Margherita...
UN ATTIMO E FU AMORE...
OASI...
E non esiste espansi...
La fune....
Il sole splende, sol...
Teniamoci stretti...
Addio...
Lupo...
A furia di fare i fu...
Febbre...
A TE...
Sasso e prato...
Immenso mare...
Quando guardo l'oriz...
Poesia......
Tre corse in tram...
Un tanto ingenuo e t...
Sul lungomare della ...
Cavaliere della carr...
Se insegni con passi...
L' odore dell'amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



ARRIVEDERCI AUTUNNO

L'autunno sta consumando
i suoi ultimi giorni.
Con la sua gonna di foglie
e fili d'argento trascina
nei mulinelli rami e ghiande.
Nudi gli alberi sono ombre
nella poca luce rimasta.
Tutti i miei fantasmi
escono a giocare come lucciole
nel cielo spettrale.
Il vento scompiglia i fiori
e le falde dei cappelli.
L'inverno padroneggia
le giornate, presto porta al buio.
Il maestrale arpiona le tegole sul tetto
scricchiolano gli infissi.
Scappano i gatti spaventati
verso la linea di luce e ombra
attraversando il mondo degli spiriti.
Mi riscaldo dal freddo con i ricordi...
E’ la coperta più calda che ho!



Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 01/11/2017 - 18:22
Da mirella narducci
Letta n.296 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


AMICI CARISSIMI...il mio ringraziamento collettivo per tutti voi che mi avete letto con amore e pazienza. Buona giornata.

mirella narducci 03/11/2017 - 09:34

--------------------------------------

L'immagine dell'autunno che sta consumando i suoi ultimi giorni è suggestiva, come è suggestiva l'immagine dei fantasmi che escono a giocare nel buio della sera. Molto piaciuta. Giulio Soro

Giulio Soro 02/11/2017 - 20:28

--------------------------------------

Bravissima...
stupenda coperta calda...!

Grazia Giuliani 02/11/2017 - 20:13

--------------------------------------

Finalmente arrivederci... finalmente l’inverno, finalmente il freddo intenso (speriamo), finalmente il tepore più piacevole. Se potessi, sarebbe addio, all’autunno.

Ken Hutchinson 02/11/2017 - 18:30

--------------------------------------

Un bel suggestivo Autunno..

Salvatore Rastelli 02/11/2017 - 08:11

--------------------------------------

Quella coperta riscalda più di tutto... i ricordi sono fantastici, come il tuo autunno, ammaliante e poetico... meraviglioso!!!
Grazie Mirella del tuo commento mi ha scaldato il cuore!
Ciao un bacio

margherita pisano 01/11/2017 - 21:34

--------------------------------------

Mirella che bella poesia..non c'è modo migliore che scaldarsi con i ricordi

Lucia Frore 01/11/2017 - 20:54

--------------------------------------

un autunno quasi irreale, senza pioggia e con giornate stupende molto colorata

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 01/11/2017 - 20:47

--------------------------------------

La tua mi sembra una poesia sonora, oltre che colorata. Si sente il rumore del vento, il rumore dei mulinelli di foglie, il rumore dello scricchiolio Delle tegole, del tonfo Delle ghiande....un Autunno comunque tranquillo , che porta serenità.

Teresa Peluso 01/11/2017 - 19:32

--------------------------------------

Lentamente si chiude il sipario. Una stagione sta morendo, si spengono lentamente le luci e la penombra fa ancora intravedere qualcosa che avevamo visto nella luce. Nessuno esce a chiedere un applauso, ma sotto le tende si muovono le foglie lasciando un rumore assordante, nel loro decomporsi e diventare polvere.
Incalza il vento e il freddo giunge a far aprire i cassetti degli indumenti pesanti, in quei cassetti c'era anche altro da indossare: la memoria di un passato che si sveglia e che è tepore col tepore del fuoco.
Ritornerà il sole ma ora la magia e farsi coprire da quella mantella che parla di ieri e di tanti altri attimi che mi avvolgono e che stringo addosso per goderli di nuovo.

ALFONSO BORDONARO 01/11/2017 - 19:31

--------------------------------------

un autunno irreale, questo romano
la gente va al mare e non piove da mesi
pioverà.....
e quella coperta nn si consuma,
nn si sporca, nn si butta
è la coperta più morbida della nostra vita
stupenda Miry

laisa azzurra 01/11/2017 - 19:25

--------------------------------------

Un dipinto coi colori della maliconia che però non portano tristezza ma un senso di pace e tranquillità dove il cuore trova il suo rifugio nei ricordi anche in chiaroscuro e misteriosi che nel loro vorticare energizzano la mente donandole calore e grande voglia di vivere altre mille primavere. Un piacere leggerti, ciao

Francesco Scolaro 01/11/2017 - 19:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?