Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

BRIVIDO CALDO...
CORIANDOLI DI VITA...
Il vento infausto de...
Vespero...
La distanza...
Una sera lontana...
Ti ruberei...
Le stagioni della vi...
La frontiera...
Parla...
ACCIDENTI ALL\' ...
Minchia! Signor tene...
Haiku 26...
Causa e Effetto...
Retorica-mente?...
Erotico sogno...
La erta salita...
In equilibrio instab...
Meglio cadere, anche...
PRIGIONIERI DEL COVI...
POI NULLA PIÙ...
Click ()...
Panacea...
Quel tempo che fu (l...
Il mondo che verrà...
Quando finisce un am...
E' tutto qui...
Possiamo...
Calpestar il proprio...
Non è un granché (v...
GAMBERO...
FERMA È LA VITA...
Metafisica...
Il venditore di frit...
Paese mio...
Stella...
LA FEDE...
IL PROFUMO DELL...
Diogene e il sonetto...
Dominique Noir...
Chiaroscuro...
La provocazione è un...
Si comunica non per ...
La Tigre...
Poeti stropicciati...
IL SOLCO DELLA MATIT...
PIOGGIA SABATINA...
Patate in picchiata...
Solo fra i soli...
Un sogno...
Il colore dei ricord...
La crociera...
Dimmi quanto mi desi...
Un incontro fatale...
Nuovi colori simili ...
Nell'aldilà...
LA TERZA GUERRA MOND...
Sorrido...
Elisir Di Una Madre...
La mia dimora...
Sorridi, credimi e l...
Il messaggero dell'a...
Brividi d'Aprile...
Invisibile senso...
I COLORI DELL' ...
Le lacrime più amare...
Il tempo è denaro...
Gioventù 1968...
Se sei onesto e buon...
La palla lanciata gi...
Scendere...
Un velo sottile...
Il contrasto dei col...
Per...sopravvivere...
Lingue lunghe...
Il violinista...
Com'è difficile.......
Arrivare alle stelle...
Perchè piangi?...
haiku a...
Libertà...
Per Te...
Il Maggiore Lionel W...
Venti di guerra...
La vita come le stag...
Anima e corpo in gin...
GALLI...
Se entri nella mia v...
Argonauti...
SONO UN ANGELO...
Moda...
Il primo amore...
Il forestiero...
Più dai risorse, buo...
Soverchio...
Questo amore impossi...
Distopico...
Mormorio di bandiere...
Le cento candeline...
Come in trincea...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Piccola statua

Miliardi di rosari
Snocciolati senza sosta
Inghiottiti da un grumo di tosse


Periodicamente visito questi corridoi
Con in fondo la madonnina del dolore


L’odore dei medicinali
unito al profumo stantio di rose
riempie l’aria di marcio


La piccola statua ascolta e non piange


Miliardi di parole trattenute per sé
E non restituisce che grumi di tosse.



Share |


Poesia scritta il 05/11/2017 - 21:13
Da SILVIA OVIS
Letta n.549 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Bella e veritiera... Coraggiosa... I fiori per la Madonnina hanno la speranza, che tarda a morire...

Teresa Peluso 06/11/2017 - 14:51

--------------------------------------

Vissuta, purtroppo da molti. Raro il coraggio di riparlarne ancora. Grz per averlo fatto

Piccolo Fiore 06/11/2017 - 12:46

--------------------------------------

SILVIA O. Ho vissuto questa esperienza di corridoi d'ospedale alla morte di mia madre e quello che hai descritto mi ha profondamente scosso....In effetti la madonnina di gesso sembra non accogliere le tante preghiere. Noi sempre pieni di speranza amiamo credere che le abbia tutte riposte nel suo cuore! Molto bella grazie per averla postata.

mirella narducci 06/11/2017 - 11:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?