Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FORTIFICA...
Il tempo in cui non ...
Mi imprigiona questa...
Lacrime di...
GIRANDOLANTI FLUSSI...
Orto speziato...
CELESTINO (dalla Ser...
MI SONO SVEGLIATA...
Occhi dolenti...
Geniale !...
Mettimi da parte...
Diatriba...
MONITO...
Sogno...
DAVANTI SAN ROCCO...
NON PER I NOSTRI MER...
In morte della giove...
Il viaggio (Haiku G)...
Mi hai accarezzato p...
Mattina...
Passerà...
6 poesie realizzate ...
HAIKU L...
ALI DI FARFALLA...
Il mio tempo...
Se potessi...
PER DANI...
Coronavirus...
Diego...
Pensami Ancora...
Amicizia...
Buon Viaggio...
La superbia fa dir...
Elucubrazione n. 7...
Bianchi pupazzi...
E......
Amo la vita...
PALESTRA...
occhi...
Volevo dirti...
Profumo di casa...
Giocare con la vita,...
Noi raccoglitrici de...
In viaggio...
Il viaggio (Senryu I...
18:16...
Notti insonni...
Un bel giorno d'esta...
MARCIAPIEDE...
l\'ULTIMO VIAGGIO....
LIBRO QUESTO SCO...
L'amore...
SPERANZE...
L’uomo per natura vu...
Le finestre degli al...
Errore in-convenevol...
A mia madre...
Con tutto l'amore ch...
Ciao Diego...
La ragazza selvatica...
Delicata...
MUSCHIO...
Tutti i santi giorni...
Vita...
QUANDO SI CAPISCE...
La viltà di un uomo...
La precarietà dell'u...
Al suono del vento...
Giuramento d’amore...
Gocce d 'acqua...
Ineffabile destino...
Il viaggio (renga, c...
Invito a cena...
Il presente disse pa...
Sonetto - Profondo e...
E' tempo di innamora...
Si apriva e si chiud...
Innamorato...
IL VIAGGIO...
Non sappiamo quanto ...
Sirene...
Milena...
I ricordi...
Ceste di fiori...
Malinconica Tristezz...
Quesito...
Io e la Risolutezza...
Il buddha...
POVERI E RICCHI...
L'ultima foglia dell...
ultima foglia...
Era bello...
Numero trentadue...
ZIBALDONE...
La paura...
La mia Italia...
L'essenziale...
Mi disse parlami...
Il viaggio (Cartolin...
A DUE PASSI DA ME...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Cadere

Stesso rametto
Era primavera.
Splendevano abbracciate
le due gemme.
A dir che eran cose preziose
la rugiada del mattino
donava
il verde bagnato
dello smeraldo


Improvviso
fu
maggio
e subito
due foglie
si ritrovarono ricamate
di amore e di futuro.
Vento amico
un bacio veloce
concedeva
Era toccarsi appena
per poi complici tornare
a proteggere
entrambe
rossi frutti.
Giugno
giocoso sembrava
ma eppure
con tanta luce
rubava in allegria
cosicchè loro
di nuove sole
le foglie.
La sorte era
ancora lontana
e
pensieri tristi si sa
muoiono nel fiorir
dei gialli girasoli.
Malinconico
ottobre
senza neppure
chiedere scusa
o permesso.
Ora il giallo
no è più
il grano.
Oggi é giorno qualunque
ma il vento non è amico
una leggera folata
a separarvi per sempre
come se nulla
come se niente
fosse mai stato.


Ma del Vostro
silenzioso Amore
Vi prometto
saró
testimone.



Share |


Poesia scritta il 06/11/2017 - 16:05
Da Piccolo Fiore
Letta n.517 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Piaciuta tantissimo, veramente brava. Ciao

Anna Rossi 07/11/2017 - 06:43

--------------------------------------

Un legame indissolubile tra due foglie, il passare da una stagione all'altra, fino all'autunno separatore e la voce finale che dice che del loro legame sarà per sempre testimone. Davvero bella. Giulio Soro

Giulio Soro 06/11/2017 - 18:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?