Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Camelia...
Consumato in segreto...
La bambina al balcon...
Credevano di poterla...
Al vostro fianco...
In questo mondo così...
Il venditore di oliv...
GOCCE D'AMORE...
SOGNO O REALTA'...
L'oblio non si dimen...
Ancora bianchi e ner...
A ME RITORNO...
Sconfiggere il passa...
Vento del nord....
Lapislazzuli...
Calore...
Vecchio...
Tanka n. 12 inedito...
Per voler destino...
Decisioni difficili ...
L' ABISSO DEL LING...
L'EDICOLA...
Piante...
Nel mio sangue scorr...
Bianco gabbiano...
Paturnie e piaceri...
Uno sguardo luminoso...
Giulia e il ricordo ...
Angeli in prova...
Sorelle...
IO IL SOLE E TU LA L...
Ci sono parole che ...
Quando nel cielo non...
Confuso (mi innervo,...
Il dubbio...
Ansia sociale...
Memoria...
Il colore dei ricord...
ti lascerò andare...
Auschwitz 1943...
PENSIERI...
Il segno...
Haiku19...
Sentirsi soli...
finestra...
Dal buio alla luce...
Il Sole...
Il giorno della memo...
Di Luna, e del suo a...
Io, la Valle e Trism...
Amarti tutta la vita...
solo un cantastorie...
RESILIENZA...
Sant'Ambrogio 2020...
Dachau...
Echi nel vento...
HAIKU Z...
Favola sotto il ciel...
San Silvestro...
Un giorno come tanti...
la spalla...
Vinca il migliore?...
Storia di una badant...
Il suono dei mostri...
Sorriso di stelle...
Sentirti...
Stagno...
Il pettirosso...
Chi salva...
Da Epigrammi Notturn...
Come hai potuto (ded...
Haiku n° 12...
Lo spettacolo più be...
Minimalismo siamese....
SEMBRA IERI...
Piccole Ali...
Che possa toccare un...
FINE DI UN AMO...
Non umana...
Portami via...
Notevole...
Dedicata a Grazia Gi...
Metamorfosi...
La ragazza delle mil...
E' quando aspetti un...
Farfalla....
ANCORA ACCANTO A ME...
Sonno...
Storia di una badant...
La collezionista...
Si dice...
Stanca serata...
Nuvole e Gabbiani...
Andiamo avanti così...
Igor Michail...
Dell’inviolabilità d...
Canto del dove i sen...
Dammi...
In tempo di guerra...
Trilussa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



SOLO ‘N BICCHIERE di Enio2

Da l’osteria so’ uscito a pecorone
perché ero imbriaco, propio da fa’ pena
e me so’ ritrovato su la scena
abbraccicato addosso de un lampione
e fu accosì che l’aria frizzantina
m’ha risvejato ch’era già matina.


Mo si ve devo di’ come succede
che io me imbriaco sempre così spesso,
lo posso pure di’, tanto è lo stesso,
che a riccontallo mica ce se crede:
bevo un bicchiere pe’ carma’ la sete
e poi perché mi’ moje nun me vede.


E, quanno l’ho bevuto a garganella
divento un artro! Embè, ce crederete?
Pere quell’artro -che so’ io- cià sete...
così via via sparisce ‘na cupella.
Bevo ‘n bicchiere e che ce posso fa’
se me fa cambia’ personalità?


Tutti ‘sti io cianno tutti sete
e ogni uno se fa er su’ bicchiere
credeteme, queste nun so’ chimere
è così, pure se nun ce credete.
Vallo a spiega’ a mi’ moje fa’ er piacere
che me so’ fatto un unico bicchiere.



Share |


Poesia scritta il 09/11/2017 - 12:16
Da enio2 orsuni
Letta n.477 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Se fosse uno, sarebbe un bicchiere, se fosse nessuno, ahimè niente sete, ma se fosse centomila.... altro che l’aria frizzantina per svegliarlo...
ciao Enio, perdona il mio colpevole ritardo,
Ricorro a Pirandello per farmi perdonare...

Ken Hutchinson 10/11/2017 - 17:26

--------------------------------------

sciuciate ragasci, so' brillo e nun poscio fa' artro che ringrasciavve tutti.
vado a famme er bicchiere de la staffa vi abbraccio tutti e grazie del passagio. a domani

enio2 orsuni 10/11/2017 - 11:07

--------------------------------------


Francesco Gentile 10/11/2017 - 11:02

--------------------------------------

Ilarità e passione in ogni verso. Tanta creatività e fantasia, ma anche tanto cuore.
Sempre stupendo.

ALFONSO BORDONARO 10/11/2017 - 10:52

--------------------------------------

Ricorda molto le poesie di Trilussa.
I versi sono in rima e molto ben scritti in dialetto romanesco. Molto divertente e con una morale in fondo sincera e genuina, velata da una leggera tristezza. Bravo.

Domenico De Marenghi 09/11/2017 - 22:47

--------------------------------------

ed hai ragione, Enio
10 tè, sò 10 bicchieri
ma tu che c'entri?
sempre uno ne hai bevuto

laisa azzurra 09/11/2017 - 21:22

--------------------------------------

Questo succede per essere generoso nel dare da bere a tutti i tuoi replicanti....hahahahahaha mamma mia quanto sei bravo e divertente

Francesco Scolaro 09/11/2017 - 18:44

--------------------------------------

Enio sei un grande. La tua vena comica è irresistibile. Giulio Soro

Giulio Soro 09/11/2017 - 18:11

--------------------------------------

ENIOOOOO ...di personalità ne hai molta sfido che non ti basta un bicchiere... Per fortuna che so tutti bicchieri immaginari se no come facevi a scrivere cosi bene!!!

mirella narducci 09/11/2017 - 17:58

--------------------------------------

Sei un grande!
Infiniti complimenti
un abbraccio... a tutti quanti siete!

Grazia Giuliani 09/11/2017 - 17:35

--------------------------------------

Incredibile!

Fiorenzo Ieri 09/11/2017 - 17:14

--------------------------------------

Un bicchiere per cambia personalità succede si
Super

Mary L 09/11/2017 - 16:25

--------------------------------------

Ti invidio questa sapienza di scrittura e questo tuo originale proporti alla nostra goduria alla lettura.
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 09/11/2017 - 15:56

--------------------------------------

Enio ti prego non riesco a smettere di ridere ahahahahah... certo che basta un solo bicchiere e poi la personalità cambia e in tanti hanno tutti sete, i tuoi tanti io, certo che tua moglie ti crede pocoooooo questa più bella delle altre

margherita pisano 09/11/2017 - 15:41

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?