Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Prendi il mio cuore...
Cavaliere errante...
A te...
E i pinguini non vi ...
LUOGHI DEL PAS...
Il rumore della risa...
Versi tersi....
Buone vacanze...
Zio Primo...
Ammonite...
L\' omino di latta...
Tu, la mia vita...
Senza armonia...
Una nota d\'amore...
Inverno...
Ormai è sera......
SCRITTURA AGOSTO...
Compleanno...
Un'altra vita mi ucc...
NEL CUORE DEL MONDO...
Il veliero...
L’uomo del buonumore...
Bella e lucente...
AMO LA SOLITUD...
CLOCHARD...
Tinte tenue...
Nuraghe Losa...
Per i veri amici, co...
Il Privilegio...
Torneranno a cadere ...
La corona di alloro...
Nell'azzurro...
Margherita...
Notte di rugiada e g...
La farfalla di Falco...
LUCE CREMISI...
Gladiolum detto di p...
Avere una mente calm...
MILLE E NON PIU’ MIL...
Polvere di farfalla ...
RICAMI...
HAIKU 15...
Baci casti...
Miseri resti...
Del Sole...
L'ironia della besti...
Trovano posto verso ...
Chi sa e finge di no...
Fiamma...
Soffermati...
Ma quanto tempo......
LA COSCIENZA...
Senza permesso...
Morire senza morte...
Silenzio dei pensier...
Marea...
La sera ad agosto co...
Livia...
La vita è un viaggio...
Bisso...
canzone triste...
Farfallina colorata...
Murales...
Parodia di Volare di...
Il mocio...
Il suo albero...
Con ottimismo...
ACQUA...
SATELLITE...
I promessi sposi del...
Agosto...
La notte nel mirino...
Nel mantello della n...
EMOZIONI...
DI DOMENICA...
Notte d'estate...
Quando ti ritroverò...
MARE RIME IN ...
30 Luglio 2022...
Artiste de rue...
L'amore sognato...
Lo sdraio a dondolo...
Violento temporale e...
Canto della Porta de...
Rosellina...
HAIKU 14...
La Luna ci è amica. ...
Taciturno (carmi)...
E piove così (con...
La terra è piena di ...
Era amore...
Il pupazzolaio...
Una notte jazz...
IN QUELLA TERRA DIME...
Le fotografie di Ame...
Ieri sera...
Pensieri d'una madre...
Il tempo passa ineso...
Isola indòmita...
Frutti rossi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



La casa del serpente

E’ buio fuori.
Pareti di carta non temono la tempesta.
La luna resta ferma. Ha altro a cui pensare.
Questo silenzio fa molto più rumore.


Non chiede niente
la voce del destino.
Come un tipo stravagante
firma col suo stesso sangue.


Senza insegnare altro.
Quel poco di pudore.
Gettate le carte sul tavolo.
Li, per gioco. Un gesto salato.


Avrei voluto un segno.
Un tocco inaspettato.
Poche tracce. Niente sfumature.
Vecchi colori dagli occhi stanchi.


Nella casa del serpente...
E’ questo ciò che siamo diventati?
Due perfetti sconosciuti
con un cuore di ceralacca.


Ogni cosa trova il suo posto.
Ogni respiro il suo vento.
Un lungo sibilo. Un istante.
Quel che ne è stato di noi.



P.S.
Non è autobiografica.



Share |


Poesia scritta il 19/11/2017 - 01:21
Da Gianny Mirra
Letta n.682 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Un sibilo e tutto cambia,
indietro non si torna...
Bella, di grande effetto...

Grazia Giuliani 19/11/2017 - 22:09

--------------------------------------

Le immagini che suggerisci sono sempre interessanti....evochi molte sensazioni e percezioni... Mi piace questa poesia e in generale tutte le tue sono molto belle

Sabry L. 19/11/2017 - 17:26

--------------------------------------

Un gradevole verseggio che riflette una situazione di particolare trepidazione ed evidente incredulo disagio di chi avrebbe preferito non farne una poesia.

Ugo Mastrogiovanni 19/11/2017 - 15:23

--------------------------------------

Una rappresentazione poetica intensa, con metafore molto belle..."un lungo sibilo. Un istante" soltanto!
Bellissima! Ciao Gianny complimenti

margherita pisano 19/11/2017 - 10:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?