Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IO TUTTOFARE...
Forse il mare...
-Storia-...
Parlami...
Vattene che sei in t...
Avvento...
Solstizio d'inverno...
Ogni attimo...
Struggenti note....
Ombra di luce...
Il sole a quadri...
Risurrezione...
haiku 31...
Dolore e felicità...
E sussurrai al vento...
Che fatica !...
nostro?...
LA MIA CITTÀ (Tries...
IL MITO DEL MO...
Le porte del sogno...
Trieste...
Tempo, nostalgia e m...
L’avvita...
Siti di quiete....
Anna e Filippo...
Senza volto......
DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I più veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Al tocco della mezzanotte

Non chiederò al nuovo anno
nulla di più e nulla di diverso
di quanto giorno dopo giorno
io già non chieda a quel futuro
che da canguro vuole travestirsi
per fare un salto troppo lungo
mentre all'indietro scalcia
per diluirsi in questo mio presente.


Se al tocco della mezzanotte
lassù nel cielo ci sarà la luna,
io la vedrò uguale a sempre,
amata complice e discreta spia
di un notturno, culla ed abbandono.
Eventuali stelle in bella mostra
saranno ancora assai distanti,
teste di spilli in controluce.


Se scenderà fittissima la pioggia,
di certo pioggia d’oro non sarà.
Solo la neve qui potrebbe dare
la bianca quiete alla baldoria.
Il mare sempre e comunque c’è
e pur lontano è a me vicino
come l’amor che sento dentro
appena lei mi pensa un po’.


Di là, sul freddo marciapiede,
un randagio troverà randagi,
bastardi a fargli compagnia
tra vecchie luci e nuove ombre
dove non trova un padrone amico.


Al tocco della mezzanotte
berrò un quarto d’abituale rosso
che sottobraccio poi mi prenderà
fino ad aprire il sipario sonno
nell'attesa d’un nuovo dì clemente.



Share |


Poesia scritta il 30/12/2017 - 17:28
Da Aurelio Zucchi
Letta n.286 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Ringrazio per la lettura e i commenti.

Aurelio Zucchi 05/01/2018 - 16:24

--------------------------------------

Bella poesia, molto dolce e evocativa. Buon Anno da Giulio Soro

Giulio Soro 31/12/2017 - 11:56

--------------------------------------

Opera molto bella. Condividerò il buon rosso.. che sia un anno sereno

Francesco Gentile 31/12/2017 - 10:51

--------------------------------------

Versi intensi e, soprattutto nella seconda strofa, molto romantici felice 2018!!

Chiara B. 30/12/2017 - 22:54

--------------------------------------

Auguri, Buon 2018

Wilobi . 30/12/2017 - 22:02

--------------------------------------

Buon Anno a tutti voi, che sia soprattutto sereno!

Aurelio Zucchi 30/12/2017 - 18:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?