Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il pesciolino e il p...
La vita è negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilità...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
È Natale...
La poesia...
Il Natale che non c’...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...
Un raggio di luna...
Mendico...
Ritratto...
La bellezza della vi...
Languidamente...
Poesia in Codice Del...
IO CREDO...
Rinunce...
Solo allora...
Il senso della giust...
Soltanto il tuo prof...
INTENSO SENTIMENTO...
Nel mio cassetto mag...
haiku ....non andò p...
La Vela...
Lo stolto pensa di a...
La slealtà non fa ri...
Se ami, lavori e ti ...
Ma giurerei...
Auschwitz 2020...
Il veglio solo...
Donna preziosa...
Tu, sole e luna...
L\'ultimo viaggio...
LO SPAZIO ATTORNO...
Lacrime di stelle...
Non perdonare, figli...
SCELTE DI VITA...
Danziamo?...
TARALLUCCI E VINO...
Luna...
ACQUAZZONE D'ESTATE...
PRINCIPESSA O ...
Solo uomini...
Dialogando presumibi...
Color di mora...
Non sento il battere...
Nuvole...
La mia regina...
Autunno in collina...
NOI...
amore proibito...
Solerte musa...
L'AMORE E' MOLTO DI ...
Di sera...
Armonia e Musica...
HAIKU N.6...
La Marescialla...
e la notte m\'appart...
FIN CHE VERRA' IL MA...
Attimo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Com'è difficile voltar pagina

Com'è difficile voltar pagina
nel vortice silente
di una stagione di vento.
Un attimo, una minima distrazione
e il libro ritorna sulla pagina iniziale.
Vuoi dimenticare, ti rifiuti di pensare
ma quel sentimento negato
entra ed esce senza preavviso,
padroneggia con la mente,
sbeffeggia il cuore
e alimenta il malumore.
Com'è difficile voltar pagina
quando percorri una strada controvento,
quando il cuore prevale sulla ragione;
vorresti volar lontano,
il più lontano possibile
o magari indietro nel tempo
per stringere quell'amore
senza mai lasciarlo andare.
Pensi e ripensi al suo nome,
ai suoi occhi, alle sue parole
e a quella poesia intrappolata nel cuore
che non riesci più a liberare,
a quel libro mai consegnato, ai fiori appassiti...
Com'è difficile voltar pagina, com'è difficile...
Tutto questo è ingiusto,
è una condizione che invade e distrugge.
No, non è vero che in amore vince chi fugge,
in amore vince semplicemente chi ama,
chi fugge è un essere senza dignità
che presto farà i conti con la sua stessa viltà.


Share |


Poesia scritta il 30/06/2018 - 07:20
Da Marco Giuseppe Vito
Letta n.77 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?