Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Eterea...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Com'è difficile voltar pagina

Com'è difficile voltar pagina
nel vortice silente
di una stagione di vento.
Un attimo, una minima distrazione
e il libro ritorna sulla pagina iniziale.
Vuoi dimenticare, ti rifiuti di pensare
ma quel sentimento negato
entra ed esce senza preavviso,
padroneggia con la mente,
sbeffeggia il cuore
e alimenta il malumore.
Com'è difficile voltar pagina
quando percorri una strada controvento,
quando il cuore prevale sulla ragione;
vorresti volar lontano,
il più lontano possibile
o magari indietro nel tempo
per stringere quell'amore
senza mai lasciarlo andare.
Pensi e ripensi al suo nome,
ai suoi occhi, alle sue parole
e a quella poesia intrappolata nel cuore
che non riesci più a liberare,
a quel libro mai consegnato, ai fiori appassiti...
Com'è difficile voltar pagina, com'è difficile...
Tutto questo è ingiusto,
è una condizione che invade e distrugge.
No, non è vero che in amore vince chi fugge,
in amore vince semplicemente chi ama,
chi fugge è un essere senza dignità
che presto farà i conti con la sua stessa viltà.


Share |


Poesia scritta il 30/06/2018 - 07:20
Da Marco Giuseppe Vito
Letta n.48 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?