Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il bianco della neve...
Chi ha il dono della...
A DICEMBRE...
Origine...
Vita...
Se hai un lavoro dig...
Il verso del vento...
Modulazioni...
TATUAGGIO...
Snowflakes...
Meraviglioso...
Scrivere è un'arte. ...
La sua paziente toll...
Quante volte...
Questo mio amore per...
Nella rete del gioco...
Bella domanda...
Il silenzio la veste...
Chissà...
LA SANTA MESSA...
ERA MIO PADRE...
A Biagio...
Rose Bianche...
IL GRIDO...
HAIKU 3...
Per amore...
Evviva Zapata!...
Wakantanka”...
Diamo ragione al sen...
Magnifica stella dor...
Aspettando Natale...
I soldi vanno e veng...
Il coraggio Jj...
Il lento scorrere de...
Invisibile...
I muri...
Il senso della vita...
Erto e Casso...
ONIRICI SOGNI...
Oggi si pesca ovunqu...
LE CHAT NOIR ......
Prolegomeni del gior...
Quella notte qualcun...
Cuore...
Il senso della vita...
LE FREDDE MANI ...
L\'anima mia è cambi...
Come un miraggio...
L'ultimo appiglio...
Piove nel silenzio...
Parlami del mare...
IL POSTINO...
La pioggia non è fat...
Un’opera d’arte non ...
Sfumata natura...
GOOGLE MAPS...
La pazza...
HAIKU M...
Basterebbe ascoltare...
VERDE...
Specchio...
Alle labbra della no...
Ti aspetto...
FLOTTE DI PENSI...
Attimi d'incanto...
IL PIGIAMA DELL'OSPE...
Luce...
HAIKU 2...
Che pacchia!...
Suggestiva...
Caricare le parole ...
Tutti di corsa, in u...
Da dietro le grate...
Il vento della vita...
Lorenzo il Bislacco...
Verrà quel giorno...
Gabbiano Nel Blu...
Salmastra...
Carta che ride...
La sensibilità è una...
Cerchiamo...
Vista sul golfo di T...
Nebbie...
Val d’Ultimo....
Dolce luna...
RISURREZIONE E S...
Haiku 12...
Chi pur nell'ira la ...
Conte e il topo assa...
Cielo incommensurabi...
Il Consenso...
I capricci della scr...
Il lento fluire del ...
LUNA...
Un tempo...un mondo....
Punti di vista...
Come un randagio...
Post meridiem...
SCRIVERE LIBERA D...
PROGETTO ESTETICO (C...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

..E I MAGI RIMASERO IN DUE

Amico caro,
dove sei?
In quale storia starai vivendo
lontano dai passi miei?


La stella in cielo
indica la via,
la starai vedendo?
E' proprio sotto casa mia.


Le tue orme
percorrono altre vie,
lontane dal nostro mondo
vicine al sole e alle fantasie.


Nel nostro spazio
la vita scorre via;
è un attimo,
ma in quel momento la senti tua.


Ricordi quei giorni
passati con noi?
In mezzo al deserto,
di fronte al mare, o dove vuoi...


Si capiva insieme
ciò che da soli capir non puoi
si guardava al bene
di questa vita acrobata.


Dove sei?
In quale secolo sei adesso?
Il bene e il male
sono nemici o si stan cercando?


La notte è buia
e il mondo non passa di qui,
è fredda ancora
quella tua mano, o si scalderà?


Torna qui, torna qui se puoi.
Torna qui, torna qui con noi.


Amico caro,
cosa fai?
Che cos'è che ti trattiene
chi ti imprigiona nelle sue catene?


In quale guerra
il tuo canto si disperderà?
Sarai carnefice sanguinario
oppure vittima, chi lo sa?


La gabbia d'oro
un giorno frantumerai
orizzonti limpidi
ai tuoi occhi spalancherai.


Ci vuole un sorriso
per pensare a te ora qui,
chissà se è Dio
che ci allontana in questi attimi.


Un giorno o l'altro
parlarci io vorrò,
e quante cose
al suo cospetto esporrò.


Intanto fuori
fa un freddo gelido, e tu lo sai,
chissà se il sole
a levante tu troverai.


Noi questa stella
verso l'oriente seguiamo e poi
chissà il destino
cosa riserberà a noi..


Torna qui, torna qui se puoi.
Torna qui, torna qui con noi.



Share |


Poesia scritta il 30/11/2010 - 18:09
Da Manuel Miranda
Letta n.1153 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?