Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Stampe antiche...
L'amore vero...
LA CORSA DELLA ...
Nebbia...
Con altre mani ti ac...
Se timoniere della n...
Ti amo...
La famiglia è la rad...
IL BACIO...
La pentola di fagiol...
UN AFFARE CON IL DIA...
Una volta la famigli...
L’altro viaggio 6/16...
Nonno sprint...
I SOGNI NEL CASSETTO...
Ci rinuncio...
Assopito...
AL MIO CONVENTO...
Le cicatrici del cuo...
Notte di Velluto Vio...
Averti qui...
SILENZIO...
Promesse...
Caro diario...
La fontana della con...
Scorcio d'inverno...
Il pasto nudo...
MAGICO ISTANTE...
Nell'aria (concors...
La via senza ritorno...
RINASCIMENTO...
A volte il passato f...
VIVI!...
Senti come corre que...
L’altro viaggio 5/16...
Sospesa nel silenzio...
In quella spiaggia d...
Il Viale della solit...
Inno al verso...
L'inverno e il suo c...
Laura...
Viviamo...
Una stretta di mano...
Se generi pace e luc...
I ricordi del cuore...
ADESSO...
Haiku 90...
LA POLITICA ITALIANA...
Una vera amica...
AL GUFO!...
14012021...
SENESCENZA TUA ...
Pelle scura...
Mi attendono i coniu...
Haiku 22...
padre mio...
Composizione n.344...
Poesie...
L’altro viaggio 4/16...
I CONTORNI DELLE NU...
La vita è un treno i...
La fatica è la monet...
Resurrezione...
L'attesa...
DOVE SEI?...
Tra il vento dei ric...
Melodia dell'anima...
Non rinascerò più!...
La gentilezza è un s...
Il conto...
RITORNO ALLA VITA...
i doni della vita...
Chiunque Tu sia...
Ercolano...
Gennaio...
Non tutti hanno la p...
Isolamento...
Per sempre...
Condivisione...
E dopo il silenzio (...
Azzurro mare...
La scuola diventerà ...
Un Bacio...
L’altro viaggio 3/16...
Ultimo giorno dell'a...
IL TRENO DELLA FELIC...
Stasera...
Ti accorgerai di ciò...
Poesia Haiku...
Haiku 21...
IL SOGNO È UN ALLARM...
Pagine al vento...
Come nasce un amore...
Il profumo dell\'ani...
Vivere...
Sei come quegli abbr...
L'amore è...
Il ponte...
Datevi un abbraccio ...
Contemplando il vent...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

..E I MAGI RIMASERO IN DUE

Amico caro,
dove sei?
In quale storia starai vivendo
lontano dai passi miei?


La stella in cielo
indica la via,
la starai vedendo?
E' proprio sotto casa mia.


Le tue orme
percorrono altre vie,
lontane dal nostro mondo
vicine al sole e alle fantasie.


Nel nostro spazio
la vita scorre via;
è un attimo,
ma in quel momento la senti tua.


Ricordi quei giorni
passati con noi?
In mezzo al deserto,
di fronte al mare, o dove vuoi...


Si capiva insieme
ciò che da soli capir non puoi
si guardava al bene
di questa vita acrobata.


Dove sei?
In quale secolo sei adesso?
Il bene e il male
sono nemici o si stan cercando?


La notte è buia
e il mondo non passa di qui,
è fredda ancora
quella tua mano, o si scalderà?


Torna qui, torna qui se puoi.
Torna qui, torna qui con noi.


Amico caro,
cosa fai?
Che cos'è che ti trattiene
chi ti imprigiona nelle sue catene?


In quale guerra
il tuo canto si disperderà?
Sarai carnefice sanguinario
oppure vittima, chi lo sa?


La gabbia d'oro
un giorno frantumerai
orizzonti limpidi
ai tuoi occhi spalancherai.


Ci vuole un sorriso
per pensare a te ora qui,
chissà se è Dio
che ci allontana in questi attimi.


Un giorno o l'altro
parlarci io vorrò,
e quante cose
al suo cospetto esporrò.


Intanto fuori
fa un freddo gelido, e tu lo sai,
chissà se il sole
a levante tu troverai.


Noi questa stella
verso l'oriente seguiamo e poi
chissà il destino
cosa riserberà a noi..


Torna qui, torna qui se puoi.
Torna qui, torna qui con noi.



Share |


Poesia scritta il 30/11/2010 - 18:09
Da Manuel Miranda
Letta n.1009 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?