Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'accordo...
Comincia tutto.....
NEL MIO CIELO...
PICCOLA PASTORELLA...
Prego, si presenti...
IL TEMPO...
L'Eco delle Onde...
PESCATORI IN M...
Come il vento...
Il vaccino...
Albergo a ore...
Una parte di me...
NONNA MENA...
Nel cielo che annull...
Eternità...
Polline...
Ora più che mai...
Il Grande Poeta...
Un pensiero che va v...
Vita...Io no, ti ass...
Ribelli sulla luna...
Puoi avere qualsiasi...
Non sempre l’egoismo...
Amori estivi...
Agosto senza te...
Progresso...
Nel giardino delle f...
CASTITA'...
Attesa...
Torna sereno...
Ha pianto...
Malinconica nostalgi...
PRESOLANA ATALANTINA...
Capita a volte che u...
Argento e foglie...
farfalle bianche...
E' da tanto tempo ch...
Il morso della taran...
Donna in amore...
Pensiero in sul meri...
POETA E' UN AL...
Soltanto te...
Il mio, il tuo capol...
IMMENSITA' D'AMORE...
Nero Fumo...
Ma tu lo sai...
Per la Giornata Mon...
ASSENZA DEI SOGNI...
A quegli amori...
HAIKU F...
Ti cerco...
I pensieri alle port...
IN GIARDINO...
PENSIERI PER UN...
Fumo oltre il leccio...
RITROVERO' L'AMORE M...
Passione...
La forma dell'acqua...
Finestra sul mondo...
Il coraggio non è as...
Fuggire...
L'Antica Osteria...
Che vitaccia!...
Gentili … miraggio e...
800...
Visioni luci e ombre...
Sarò nel silenzio di...
Inquietudine...
Vimini...
Il Clown...
Non andare...
La terra e l'uomo...
Brucia la terra...
COSA CI FACCIO ...
IL SAGGIO MAESTRO...
Bello dentro...
QUELLI COME LORO...
Non solo d'anima il ...
Povera Sardegna...
I COLLI PIACENTINI...
La mia estate...
Segnali di fumo...
LA MIA STRADA...
Poeta anonimo...
Delfi...
Come bótte (Non sono...
Il Colombo...
Solo questa sera...
Un ricordo...
Chiamami con il mio ...
FIORE ALL’ OCCHIEL...
Scrivo...
Sei arrivata tu...
I NOSTRI FRATELLI P...
Alla mia cara luna...
Lo scatto immortale...
Il finale insegui...
Si è veramente giust...
HAIKU E...
Nuovi raggi di sole...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

TU (LA VOGLIA, LA PAURA)

Tu,
infinita voglia
mai repressa
d'un amore più che amore,
di un focoso batticuore.
Tu,
paura sconfinata
del vero e del già definito,
della mia pelle, del tuo umore,
di vita intensa e tanto ardore...


...Non lo vedi che ti sto chiamando?
Non lo senti quanta vita scorre in te?
Dai tuoi battiti e dal buio dei ricordi,
tu di correre ne hai brama più che mai!


C'è voglia e c'è paura, indefinita attesa,
di stare lì a capire cosa succede in te,
c'è il mondo che ti prende, c'è vita che tu vivi,
follia e poi speranza, nessuna nostalgia!


Tu,
mediterranea e bella,
tra risa e poi pensieri
ineluttabilmente
sceglierai.
Tu,
tra mare, amore e libri,
tra pianti, baci e grida,
arrendersi non è
per te...


...Non lo vedi? Sono qui, non sto fuggendo!
Mentre il treno passa e non so dove va,
tra un millesimo di vita e di secondi
tra l'infinito desiderio e la realtà.


C'è voglia e c'è paura, indefinita attesa
tra ciò che ricomincia, tra passi del futuro,
tra lacrime e preghiere, tra dubbi ed incertezze,
su solide realtà piantate bene, salde!


Tu,
questa sera stranamente su,
eccitata più che mai.



Share |


Poesia scritta il 30/11/2010 - 18:10
Da Manuel Miranda
Letta n.738 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?