Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...
Serenità...
Realizzazione e nega...
Solitari pensieri...
Serenità...
IL MOSTRO...
Difficoltà...
C'est la vie...
Asterisco...
Nere di cioccolata, ...
Male...
dolcemente amor mio ...
I se e i ma della vi...
Milongueros...
ricordi...
mattina al mare....
Vacanze isolane...
Nei momenti di trist...
IL TRAMONTO E ...
Escatologico...
Parole parole...
HAIKU N.31...
LA POESIA...SAI...
Riccardo...
Diario...
LA SERA IN CUI NEL P...
Sms...
Aspetta un attimo...
Filastrocca di Natal...
LILLO E LA BANDA DEI...
In cerca...
Effetto dello specch...
Notti d'inverno...
L’universo dentro me...
SOLE...
Vestito...
A poco a poco la ser...
Giudici o giustizier...
IO CHE TENTAI...
Anima...
Fenomeni...
Jack...
Spendi e temi...
Gli angeli......
Serafino e Angela...
percezione notte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Eclissi di luna

Eclissi di luna


Il sacro apollo ama i due pianeti
Li riscalda li stringe nel bacio di luce .
Ma Ecate e Gea l'un nell altra specchio
si confondono nel silenzio del firmamento .
Copre il bel volto della dea potente il cono
che l 'azzurro astro protende .
Silente danza fanno nella volta nera ,
tra stelle ,comete da infinita sera .
Ed io che fronte al mar miravo cotanto
abbaglio ,rimasi attonito ,incantato .
Squarciava il vermiglio velo il pelago ,dilaga ndo come sangue da corpo contuso che libera il vital liquore
Onde lente nella notte d'estate stavano a guardare diventar rossa la luna splendente
Occhi mortal che alla alla falce sono resi
godevano estasiati, il due astri giocar ed esser leggeri .
Le nubi eran lontane per non esser moleste
loro sempre danzerine tra tuoni e tempeste ,donaron siffatta notte di mirar
quella festa di fissar nel cuore ,nella testa
Le due fiamme far piroetta.
Risaliran la china fisse ancor nel tempo novo oltre i padri ed i figli che si strinser
al petto .
Anche tu padre ,che sei diafano e muto
alla finestra dell 'eterno ,stavi a guardare .


Corrado cioci



Share |


Poesia scritta il 14/08/2018 - 08:25
Da corrado cioci
Letta n.126 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Capire questa poesia è cosa davvero ardua.

Antonio Girardi 14/08/2018 - 12:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?