Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Luce incerta...
IL TUO VOLO...
DANZA...
QUELLA SERA...
QUALE POESIA?...
SONO CIO' CHE VUOI...
CON LEI VOLEVO RIPAR...
CHE STRANO...
Romanzo autobiografi...
ADESSO...
03:00...
haiku - giusto il te...
Haiku' - Giù -...
Scoccata La Scintill...
Bivio...
Il Poeta percepisce ...
La poesia in una ser...
UNA SERA...
Ai coraggiosi...
Vintage...
La sera...
Particolari esperien...
Non è più debole chi...
verità...
IL GIOCATTOLO...
Ancora piove...
Jonny il Pulcino...
La ragazza di Meana...
LA SECONDA GIOVINEZZ...
Lupin...
DOLCEZZE...
La sera....
Lancillotto abita qu...
@ Rossana...
Di notte...
Comunicazione non ve...
Nel mio nulla...
Infinito...
La gallina dalle uov...
Due parole...
MILKY CUCCIOLO...
Pensiero notturno...
Sillabari...
Ad Oriente...
La ferita...
Parole nel vento...
FRAMMENTI...
Caccia Misericordios...
Valigie....
Dolce amica......
STERILITA'...
Un ricordo...
Canto Aprico...
Pomeriggio...
Implacabile divenire...
Poesia in “Codice Be...
Una lacrima sul viso...
Serenata d'inverno...
Non c'è...
Vento...
Ode a Cuore di Burro...
Attendo la notte...
Cose così...
Gloria...
COMPLEANNO...
Un gatto in cielo...
LUCERTOLE...
La ragazza che diven...
AMORE MIO...
DOVE NASCE L’ALBA...
L'inconscio, follia,...
Chi è il malvagio?...
Haiku...
La notte dell'uomo...
Senryu nr. 4...
omaggio a san Paolo ...
La carne è fragile...
Verde...
Legami...
Incipit d\'amore...
Haiku'...
IL NOSTRO PARA...
Vita...
L'impulso...
FILASTROCCA IMPROVVI...
MI PIACI...
Nonna sorridi...
L’intero...
PER QUESTO AMORE AMA...
La venditrice d'amor...
Un angelo possiede u...
Le stagioni...
Più avari siamo di m...
SUSSULTI D'AMORE...
Canzone popolare...
Ma che cavolo !...
e non mi sento più s...
Così...
RICORDO UN BAMBINO...
il merlo canterino...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Caffè

Son chinati e stanchi
gli orti che a fine Agosto
vanno
con deserte parole
a sussurrare aiuto
tra le sterpe
gialle e aride
dei campi miei.
Testimoni
recintati e silenziosi
del finire.
Indifesi
fan cadere
senza piû donare
stremati frutti che
di rosso maturo
lasciano a terra
l'ultimo lamento.
Ê simile sentire
a quel caffê del mattino
Amaro tanto che
subito scuote
il deluso Amore
Ruba, nasconde
e fa suoi
i giochi più belli
che il sogno
effimero ma buono
aveva regalato.
Forte, vero e sincero
senza cuore
é
il caffé del mattino.


Share |


Poesia scritta il 20/08/2018 - 21:21
Da Piccolo Fiore
Letta n.107 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Grazie.

Piccolo Fiore 21/08/2018 - 20:31

--------------------------------------

Un toccante parallelismo di natura ed animo in questa tua malinconica pittura di bellissimi versi... Amo l'estate e non il declino di una così ridente stagione e hai reso viva questa sensazione che ogni cosa bella lascia dopo il suo generoso corso. ...

Alessia Torres 21/08/2018 - 17:15

--------------------------------------

Molto belle le metafore che hai usato per esprimere uno stato d'animo travagliato e doloroso...mi hai commosso!

Margherita Pisano 21/08/2018 - 09:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?