Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...
Serenità...
Realizzazione e nega...
Solitari pensieri...
Serenità...
IL MOSTRO...
Difficoltà...
C'est la vie...
Asterisco...
Nere di cioccolata, ...
Male...
dolcemente amor mio ...
I se e i ma della vi...
Milongueros...
ricordi...
mattina al mare....
Vacanze isolane...
Nei momenti di trist...
IL TRAMONTO E ...
Escatologico...
Parole parole...
HAIKU N.31...
LA POESIA...SAI...
Riccardo...
Diario...
LA SERA IN CUI NEL P...
Sms...
Aspetta un attimo...
Filastrocca di Natal...
LILLO E LA BANDA DEI...
In cerca...
Effetto dello specch...
Notti d'inverno...
L’universo dentro me...
SOLE...
Vestito...
A poco a poco la ser...
Giudici o giustizier...
IO CHE TENTAI...
Anima...
Fenomeni...
Jack...
Spendi e temi...
Gli angeli......
Serafino e Angela...
percezione notte...
Non ero pronta...
Vivre pour vivre....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Cosa Eravamo

Che poi..
era solo per farsi compagnia,
Senza lasciar sola la solitudine
Era per essere parte di un gioco
In cui nessuno perdeva o vinceva
Era per non avere nostalgia
Di quando si credeva nella poesia
Era per non gettare via
Degli occhi che si eran riconosciuti
Era per dare un senso a cuori strani
Impazziti a rate nella melma dei sogni
Era per digerire i vuoti d’aria inghiottiti
Passeggiando per strade grigie e vuote
Era per non perdersi del tutto
Mente tutto si poteva lasciar perdere
Era per non dimenticare canzoni stonate
Che si potevano cantare prima di dormire
Era per ritrovare la dolcezza
Di una mano agitata che passava un accendino
Era per non cedere all’ovvietà banale
Che si cela dietro ai soliti luoghi comuni
Era per potersi annusare tra simili
Senza doversi mai spiegare
Era per lasciar ad altri il bisogno di parole
E sentirsi vicini nel silenzio del mare
Era per toccare pelli lisce sospese
Tra la terra e il cielo
Che poi..
era solo per non ammettere
Di non voler mai più amare.


Era per questo ..
solo per questo.


Era tanto tempo fa.


M.



Share |


Poesia scritta il 16/09/2018 - 23:15
Da Lylas Lena
Letta n.173 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Complimenti...semplice e realista.
Piaciuta molto...


nivola pettria 18/09/2018 - 00:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?