Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...
Serenità...
Realizzazione e nega...
Solitari pensieri...
Serenità...
IL MOSTRO...
Difficoltà...
C'est la vie...
Asterisco...
Nere di cioccolata, ...
Male...
dolcemente amor mio ...
I se e i ma della vi...
Milongueros...
ricordi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



La prossima volta

La prossima volta



Mai sarò come l’estate di fine settembre,
quel sole tiepido al mattino che va a morire presto.


Da un mar chiassoso schizza lo sfarfallio delle onde,
lontane, ormai, dei bambini le gioiose grida,
isolati sono gli ombrelloni …talvolta chiusi.


Una canotta sventola e sussulta sul corpo scuro
di un giovane ragazzo al trotto sul suo cavallo nero.


S’addensano nuvoloni e il grigio tinge
quel mare frastagliato, disordinato,
s’annebbiano i pensieri e come gamberi
corrono a ritroso.


Schiuma bianca investe la battigia e la risacca
ancora una volta cancella ogni ricordo
anche le orme di quel cavallo ormai lontano… tutto è già passato!


Occhi e speranza insieme velocemente corrono passandosi
il testimone d’una trascorsa estate.
Che bruciar possano
tempi e tappe fino alla rinascita.


Son sempre più convinto che…
mai sarò come l’estate di fine settembre!


Luciano Capaldo


***Il sogno, come l’amore, tiene sempre sveglia e giovane l’anima.***



Share |


Poesia scritta il 19/09/2018 - 09:28
Da luciano rosario capaldo
Letta n.154 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


eppure
l'estate di fine settembre lascia lo scettro all'autunno, romantico, delicato, filosofico...
si, meno spumeggiante, ma estremamente sensuale
molto piaciuta

laisa azzurra 19/09/2018 - 21:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?