Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Struggenti note....
Ombra di luce...
Il sole a quadri...
Risurrezione...
haiku 31...
Dolore e felicità...
E sussurrai al vento...
Che fatica !...
nostro?...
LA MIA CITTÀ (Tries...
IL MITO DEL MO...
Le porte del sogno...
Trieste...
Tempo, nostalgia e m...
L’avvita...
Siti di quiete....
Anna e Filippo...
Senza volto......
DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I più veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Limbo Perverso

Delusione e rimpianto,
Miei vecchi compari
Di un viaggio ormai stanco
Nei bordi del mondo,


Mi restano accanto
In momenti mai rari.
Dolore in cui arranco,
Mi spinge giù in fondo


In un limbo perverso
Muovo sabbia coi piedi
Mentre i passi miei vanno
Sopra un morto deserto.


Un intero universo
Che non pone rimedi
Perché il suo grand inganno
Scaglia contro il liberto:


Un povero uomo,
Viziato di sogni,
Che cade in rovina
Scoprendo l'incanto.


Distrutto è il suo duomo
Perch'ei si vergogni
D'antica dottrina
Di Dio aver infranto.


Qui vive illusione,
Tempesta di sabbia
Che tinge il miraggio
Di ipocrita oasi.


Una desolazione,
Di ghiaccio una gabbia
Mi tiene in ostaggio.
D'amaro rimasi.


Che falsa é la vita:
Pensieri costringe,
Scambiando li veri
Per quelli creati.


Nel gelo t'invita,
Di bello dipinge
I tristi sentieri
Che mai son beati.



Share |


Poesia scritta il 21/09/2018 - 20:58
Da Emanuele Cinelli
Letta n.73 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


EMANUELE...E' molto bella la poesia ogni quartina racchiude un significato ammantato di tanta tristezza. Piaciuta notte

mirella narducci 22/09/2018 - 00:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?