Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Questione di tempo...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Limbo Perverso

Delusione e rimpianto,
Miei vecchi compari
Di un viaggio ormai stanco
Nei bordi del mondo,


Mi restano accanto
In momenti mai rari.
Dolore in cui arranco,
Mi spinge giù in fondo


In un limbo perverso
Muovo sabbia coi piedi
Mentre i passi miei vanno
Sopra un morto deserto.


Un intero universo
Che non pone rimedi
Perché il suo grand inganno
Scaglia contro il liberto:


Un povero uomo,
Viziato di sogni,
Che cade in rovina
Scoprendo l'incanto.


Distrutto è il suo duomo
Perch'ei si vergogni
D'antica dottrina
Di Dio aver infranto.


Qui vive illusione,
Tempesta di sabbia
Che tinge il miraggio
Di ipocrita oasi.


Una desolazione,
Di ghiaccio una gabbia
Mi tiene in ostaggio.
D'amaro rimasi.


Che falsa é la vita:
Pensieri costringe,
Scambiando li veri
Per quelli creati.


Nel gelo t'invita,
Di bello dipinge
I tristi sentieri
Che mai son beati.



Share |


Poesia scritta il 21/09/2018 - 20:58
Da Emanuele Cinelli
Letta n.132 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


EMANUELE...E' molto bella la poesia ogni quartina racchiude un significato ammantato di tanta tristezza. Piaciuta notte

mirella narducci 22/09/2018 - 00:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?