Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il “ primo amore “...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
CENERENTOLA LA NOTTE...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...
Nel Sole Ho Camminat...
25 miglia nautiche...
se chiudo gli occhi...
Tamara...
L’ESTASI E IL RIFIUT...
LA MIA MENTE NEI RIC...
Per Satana (con disp...
L'intento...
UNA BELLEZZA MATURAT...
Che i ricordi non si...
La ragazza madre...
I sogni non sono mai...
Un sogno vero...
All'amore per la pot...
Taglio e ricucio...
Fuori stagione...
-Haiku- è andata via...
Poi arrivi tu...
Gocce di vita...
Armiamoci ed entriam...
Senza passato...
L’Artista...
FUORI CATALOGO...
Ottobre...
E io sorrido...
Il sogno...
L'uomo è come la lun...
tu...
Davanti a un dilemma...
La cena delle beffe...
COLORA L'AUTUNNO...
PANCHINA...
CONOSCIAMOCI MEGL...
I'm...
La morte...
Il vento è più fredd...
Scriverò di te...
E'inutile...
Esiste un forte lega...
CIMICI CHE INVASIO...
ottobre...
Mele marce...
Molto e molto altro ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Limbo Perverso

Delusione e rimpianto,
Miei vecchi compari
Di un viaggio ormai stanco
Nei bordi del mondo,


Mi restano accanto
In momenti mai rari.
Dolore in cui arranco,
Mi spinge giù in fondo


In un limbo perverso
Muovo sabbia coi piedi
Mentre i passi miei vanno
Sopra un morto deserto.


Un intero universo
Che non pone rimedi
Perché il suo grand inganno
Scaglia contro il liberto:


Un povero uomo,
Viziato di sogni,
Che cade in rovina
Scoprendo l'incanto.


Distrutto è il suo duomo
Perch'ei si vergogni
D'antica dottrina
Di Dio aver infranto.


Qui vive illusione,
Tempesta di sabbia
Che tinge il miraggio
Di ipocrita oasi.


Una desolazione,
Di ghiaccio una gabbia
Mi tiene in ostaggio.
D'amaro rimasi.


Che falsa é la vita:
Pensieri costringe,
Scambiando li veri
Per quelli creati.


Nel gelo t'invita,
Di bello dipinge
I tristi sentieri
Che mai son beati.



Share |


Poesia scritta il 21/09/2018 - 20:58
Da Emanuele Cinelli
Letta n.40 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


EMANUELE...E' molto bella la poesia ogni quartina racchiude un significato ammantato di tanta tristezza. Piaciuta notte

mirella narducci 22/09/2018 - 00:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?