Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Uno sguardo luminoso...
Giulia e il ricordo ...
Angeli in prova...
Sorelle...
IO IL SOLE E TU LA L...
Ci sono parole che ...
Quando nel cielo non...
Confuso (mi innervo,...
Il dubbio...
Ansia sociale...
Memoria...
Il colore dei ricord...
ti lascerò andare...
Auschwitz 1943...
PENSIERI...
Il segno...
Haiku19...
Sentirsi soli...
finestra...
Dal buio alla luce...
Il Sole...
Il giorno della memo...
Di Luna, e del suo a...
Io, la Valle e Trism...
Amarti tutta la vita...
solo un cantastorie...
RESILIENZA...
Sant'Ambrogio 2020...
Dachau...
Echi nel vento...
HAIKU Z...
Favola sotto il ciel...
San Silvestro...
Un giorno come tanti...
la spalla...
Vinca il migliore?...
Storia di una badant...
Il suono dei mostri...
Sorriso di stelle...
Sentirti...
Stagno...
Il pettirosso...
Chi salva...
Da Epigrammi Notturn...
Come hai potuto (ded...
Haiku n° 12...
Lo spettacolo più be...
Minimalismo siamese....
SEMBRA IERI...
Piccole Ali...
Che possa toccare un...
FINE DI UN AMO...
Non umana...
Portami via...
Notevole...
Dedicata a Grazia Gi...
Metamorfosi...
La ragazza delle mil...
E' quando aspetti un...
Farfalla....
ANCORA ACCANTO A ME...
Sonno...
Storia di una badant...
La collezionista...
Si dice...
Stanca serata...
Nuvole e Gabbiani...
Andiamo avanti così...
Igor Michail...
Dell’inviolabilità d...
Canto del dove i sen...
Dammi...
In tempo di guerra...
Trilussa...
INCANTAMENTI...
IL BACIO...
Scorrono i giorni...
L'ARIA DEL MATTINO...
Haiku 66...
Cresco...
Il Dubbio...
Questa notte...
Nonostante tutto...
Sono figlio di una p...
Nuovo infinito...
AI MIEI FIGLI... ...
Terra di nessuno...
Ancora oggi siamo....
La Magia d'un tempo...
Diamanti...
L'OMBRA DEL PASSATO...
Il messaggio di Pasq...
la lunga strada per ...
A piedi nudi...
Storia di una badant...
A MIO PADRE...
Dedica...
Il bambino prodigio...
Siamo diversi per l...
Via del Sito...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La follia

Perché Dio tu mi hai datoquesta arma- chiave
di essere diversa.
E questa irrequietezza questo dolore lento
mi permea le viscere e scorre nelle vene.


è l'inadeguatezza
che è perenne e non mi fa trovare gioia
nell'insensato scorrere della vita
nella quale io non trovo un brandello
di pura felicità


non esiste protezione
alla cattiveria della vita.


Perchè viene da Te?


è stato vuoto d'amore al suo primordio
così è continuato lento
fino all'annientamento
di ogni cellula del mio corpo
che gridava"vita"


Una certezza sola ho conservato nel buoi della ia mente sola e abbandonata dalla gente:


"Torna da me!non sono niente senza il Tuo amore!"



Share |


Poesia scritta il 08/11/2018 - 17:50
Da Maria teresa Lombardo
Letta n.315 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Bellissima. Molto piaciuta

Michaela Patricie Zaludova 10/11/2018 - 11:51

--------------------------------------

Bellissima e struggente poesia.

Antonio Girardi 09/11/2018 - 10:22

--------------------------------------

MARIA TERESA... Hai dato a questo sfogo il titolo la follia. Ed è veramamente una follia non trovare in questo mondo comprensione, amore.Il calore per combattere la solitudine si trova fra la gente, basta una parola buona e avrai trovato la chiave per far gioire il tuo cuore. 5*****

mirella narducci 09/11/2018 - 09:35

--------------------------------------

Straziante
Tristissima

laisa azzurra 09/11/2018 - 08:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?