Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Un cielo stellato...
Abbracciami...
I ricordi sono picco...
Notturno ma non trop...
Attimo...
Non volendo invecchi...
Tu sogni di notte?...
Tempo...
HAIKU E...
SENZA TITOLO...
A passo lento...
Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Si cercano ovunque M...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...
Cinquant'anni d'amor...
L’Alba del Serafino ...
Giorgio...
In deserti dell'anim...
Il messaggio...
viola...
LE BOLLE DI SAPONE...
VIGNA...
Il cecchino...
ALLA DERIVA...
Obsolescenza...
Forse...
La tela...
ORA SO...
TROVARE LA FELIC...
Soltanto fortuna...
LA MORTE NEL CUORE...
Tra una carezza ed u...
INADEGUATEZZA...
L'usignolo malato...
Alpi...
STELLA...
Bisogna esercitare g...
Spot Lemondrink...
Dal mio giardino...
Ancor ti mostri all'...
La Historia Oficial-...
La dea bendata non c...
Memorie antiche...
Ho bisogno...
Luna...
UN FULMINE A CIEL SE...
GRAZIE ALL'AMORE......
MA CHE COLPA ABBIAMO...
Ritrovarmi...
Chiedi all'universo ...
Sognando gli aquilon...
Il simbolo dell'appa...
Chi pensa che, per e...
Isola che non c'è...
La cultura dell'amor...
E VIENE SERA...
INCOMPRESO SCAPIGL...
Notte...
C'eravamo tutti....
Prologo...
Senza nessuna cura...
NOI...
Suggestioni campestr...
LA LUNA...
Luna...
Afflato di luna...
In mezzo al gelo...
L’Alba del Serafino ...
Mai Nato...
Presunzione...
Le fou...
Le donne di Boldini...
ACQUA e VITA...
Mi sveglio......
Qui ed ora...
Aquilone...
Sei...
L' essere umano è ab...
Lo specchio...
Spazi incompresi...
Sogno...
FRANCOBOLLO...
Come quando piove...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

PARANORMALE

Quando ero pieno di coraggio
Ero pronto per un lungo viaggio
Orfano ora di quel suo raggio
E non per la gente uno scarafaggio…


Quando riuscivo a vedere
Anche con il fango negli occhi
Le tue mani quei deliziosi tocchi
In questa realta’ dove tutto bisogna vendere…


Vorrei essere il respiro di quell’a cqua di sincerita’
Per colmare nel mio cuore quella terra di siccita’…


Credevo la famiglia mia eterna...
Ma la vita si e’ spenta ora, buia la loro lanterna...


Mentre riconoscevo e riconosco me stesso a fatica…
Madre, padre non ho potuto salvare la vostra di vita…
Vorrei per questo il vostro perdono, un vostro segnale
Ogni giorno lo cerco e forse lo sento, qualcosa di paranormale…
Finche’ il mio cuore pulsera’ cosi’ forte Scrivero’ di voi e di me fino alla mia morte…



Share |


Poesia scritta il 14/10/2013 - 23:11
Da Alessandro Faccini
Letta n.630 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Dedica molto toccante. Le tue parole sono una morsa al cuore, fatta di rimpianti e d’amore: amore palesemente dichiarato e,a al tempo stesso, segretamente desiderato. ciao

Sherazade 1001 15/10/2013 - 15:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?