Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ti guardo... Ti sent...
L’aforisma è… L’a...
Papaveri...
Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PARANORMALE

Quando ero pieno di coraggio
Ero pronto per un lungo viaggio
Orfano ora di quel suo raggio
E non per la gente uno scarafaggio…


Quando riuscivo a vedere
Anche con il fango negli occhi
Le tue mani quei deliziosi tocchi
In questa realta’ dove tutto bisogna vendere…


Vorrei essere il respiro di quell’a cqua di sincerita’
Per colmare nel mio cuore quella terra di siccita’…


Credevo la famiglia mia eterna...
Ma la vita si e’ spenta ora, buia la loro lanterna...


Mentre riconoscevo e riconosco me stesso a fatica…
Madre, padre non ho potuto salvare la vostra di vita…
Vorrei per questo il vostro perdono, un vostro segnale
Ogni giorno lo cerco e forse lo sento, qualcosa di paranormale…
Finche’ il mio cuore pulsera’ cosi’ forte Scrivero’ di voi e di me fino alla mia morte…



Share |


Poesia scritta il 14/10/2013 - 23:11
Da Alessandro Faccini
Letta n.474 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Dedica molto toccante. Le tue parole sono una morsa al cuore, fatta di rimpianti e d’amore: amore palesemente dichiarato e,a al tempo stesso, segretamente desiderato. ciao

Sherazade 1001 15/10/2013 - 15:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?