Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

SORRIDO ALLA VITA...
CANTICO DEI GATTICI...
Componimento elegiac...
QUANDO LA RAGION...
DONNA GUARDA LA CICO...
Zio Franco...
L'ODORE DELLA PIOGGI...
VUOTE PAROLE...
Haiku nr. 7...
Evoluzioni....
Partenze...
VISIONE...
Leggenda...
ODE AL LATO B...
Dai bambini poveri d...
Primavera...
Haiku (Occhi intenti...
Le 10 regole per ess...
La Cardella...
PICCOLO PROMEMORIA, ...
CUORE APPESO...
NON SIAMO SOLI...
Il rumore...
Caffè amaro...
Travestiti...
Sulle labbra il mio ...
Il mio nome è Altair...
Rosina innamorata...
L'ora blù...
Router 66...
Sorrido alla primave...
Muoio e vivo nello s...
Ballo da sola...
L' alfabeto...
Io e la vita...
Il dolore...
Sera di primavera...
ciclo vitale...
Haiku... caudato...
Non un minuto in più...
Spartimmece \'e suon...
Oltre la vita...
...che non fossero r...
Era una stella...
Da un rifiorire di m...
PRIGIONIERO DELLE MI...
Basket (così è la vi...
Quella primavera...
Ricordi...
Il Carbonaio mio Pad...
Un amore a Venezia...
Un mondo d'amore...
La pace nell'anima...
Ci sono anime talmen...
Fratellanza...
fine...
Argento...
METEO STABILITA' CON...
Il giardino dei rico...
Tutto in una notte...
Piove sole sopra di ...
Tramonto....
Una punta d’inchiost...
Semenza...
Haiku 6...
Cuore...
Come un girasole...
Melodia...
Caffè amaro...
Voicu, il vampiro...
LA PRIMAVERA...
Ad Angela......
Al ristorante.......
Haiku 3...
Libera, vorrei......
Corolle...
Passione...
No english, no party...
Sogno...
TRE CROCI...
Aridi deserti...
Morte...
UN QUADERNO A RIGHE...
Ali di angeli...
il risveglio della c...
PER LUI E LEI TRA FA...
L’orgoglio spesso co...
Racconto in tre righ...
Il mio melo...
NON MI BASTI MAI...
IL DESTINO...
La primavera...
E' difficile unire l...
DialogicaMente...
Haiku nr. 6...
Finiamola di essere ...
NOTTI DI LUNA PIENA...
Quando mi doni le gi...
Avanti...
Respice post te. Hom...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Volo di uccelli

Non mi giudicate
Se scrivo parole,
non sofisticate,
ma semplici rime
per cercare con voi meraviglie.
Raccontando di Santi ,frati e preti
per farli di cuor contenti,
da Dio benedetti.
In tutti noi c’è un poeta,
che racconta la sua terra,
chi sa anche un profeta che narra
di Gesù le sue gesta.
Mentre io racconterò,
della mia terra,
dove c’è pace e non guerra.
Delle colline e del mare,
dove uno stormo di gabbiani
possiamo ancora ammirare,
un ginepro curvo mille anni ,
del calendario,
il profumo degli asfodeli
contemplando al naturale
oasi del bene non del male.


Share |


Poesia scritta il 12/12/2018 - 12:14
Da Francesco Cau
Letta n.164 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


C'è emozione in questi versi, ognuno di noi attraverso la poesia può raccontare la bellezza della propria terra, mi trovi d'accordo.
Bella

PAOLA SALZANO 14/12/2018 - 09:44

--------------------------------------

C'è sempre purezza di sentimenti in chi scrive in versi per ascoltare e donare emozioni.Tu ci riesci con le tue poesie di pace e di amore.Di Volo di uccelli bellissima quadratura con la chiusa

GIOVANNI PIGNALOSA 13/12/2018 - 21:51

--------------------------------------

FRANCESCO....Si scrive sempre con il cuore, e lui non sbaglia mai!

mirella narducci 12/12/2018 - 22:15

--------------------------------------

...e la tua terra è meravigliisa

laisa azzurra 12/12/2018 - 19:01

--------------------------------------

Bellissima, con finale bello e profumato.
Ciao

giovanni benvenuto vavassori 12/12/2018 - 18:08

--------------------------------------

Continua così a descrivere quello che il tuo cuore di poeta ti detta. Bellissima.

Antonio Girardi 12/12/2018 - 15:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?