Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Lascio nelle mie par...
Fai custodire i sent...
SAN MICHELE ARCANGEL...
La partita...
Accettando la volont...
Dove saremo...
Tramonto...
O è bianco, o è nero...
Ora che il buio avan...
Una telefonata...
Un gioco esplicativo...
Romantica...
Arrive(rà)derci Pens...
Il sorriso...
Sei sicuro di avere ...
SIAMO I POETI...
Il matto...
Come alberi in autun...
Sospeso...
Primo amore...
Irene...
Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
SIMILI...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

SINITE PARVULOS

DEDICATA ALLA FESTA DI HALLOWEEN


Sinite parvulos... lasciate che i bambini
imparino dalla nostra "saggezza"
a scordare le antiche tradizioni
e il senso del rispetto
verso chi più non è fra noi
e che noi abbiamo rispettato.


Lo insegnano ora gli italici amanuensi
incolti non conoscitori di tradizioni
mentre con foga ineguagliabile
degna dell'epiteto d'ignoranza
frugano in esteri paesi
la possibilità di guadagnare
dissacrando il giorno in cui si ricorda
più che in ogni altro
chi fu con noi ed ora ci manca.


Correte dunque, bambini,
nella vostra innocenza
non a portare un fiore alle tombe
ma a suonare campanelli per le strade
chiedendo dolci e caramelle.


Sinite parvulos... voi siete innocenti,
ostaggi inconsapevoli nelle mani
di oscuri mercanti dell'economia
che svendono i nostri defunti
pur di riceverne trenta denari.
E anche nel domani
sarete loro inconsapevoli schiavi.
Come lo siamo noi.



Share |


Poesia scritta il 31/10/2013 - 14:36
Da Lorenzo Crocetti
Letta n.733 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


p.s. io non assegno mai voti a nessuno(tanto meno senza motivarli), perchè non mi sembra che si sia a scuola, qui...comunque noto che oggi è ripresa la campagna dei "discreto", ed evidentemente terminata quella (peraltro, ammettiamolo, più gratificante) degli "eccellente"... :)) sic transit gloria mundi...

Irene Fiume 01/11/2013 - 16:53

--------------------------------------

Condivisibile e condivisa riflessione;ne apprezzo specie la chiusa, autocritica e amara,a prendere atto che non abbiamo saputo insegnare di meglio, ai ragazzi... Nel merito del ricordo dei defunti, però, vorrei aggiungere che, siccome,"per lavoro",vivo intensamente questa ricorrenza, ho un mio dubbio:per molte persone sinceramente assorte nel ricordo, ritengo ce ne siano assai di più che forzatamente esibiscono fiori e tardivo affetto.Dunque non so se,nel complesso,sia davvero "sacra" tradizione

Irene Fiume 01/11/2013 - 11:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?