Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sussurro...
Irrequieto sognare...
Nel giardino tutti c...
Il sogno.......
Contemplazione...
AL FARO...
scriverEsistere...
Vuoto...
I babbaluci...
Andiamo...
Per te...
RITORNO AL PASSATO -...
Sparse...
Clair de lune...
Cercano ovunque Most...
Cos'è l'amore...
Lorenza s'attiva (se...
SE CI PENSI…...
L'ultimo tocco di qu...
PALLIDO IL SOLE FORS...
Cinquant'anni d'amor...
L’Alba del Serafino ...
Giorgio...
In deserti dell'anim...
Il messaggio...
viola...
LE BOLLE DI SAPONE...
VIGNA...
Il cecchino...
Un mare verde...
ALLA DERIVA...
Obsolescenza...
Forse...
La tela...
ORA SO...
TROVARE LA FELIC...
Soltanto fortuna...
LA MORTE NEL CUORE...
Tra una carezza ed u...
INADEGUATEZZA...
L'usignolo malato...
Alpi...
STELLA...
Bisogna esercitare g...
Spot Lemondrink...
Dal mio giardino...
Ancor ti mostri all'...
La Historia Oficial-...
La dea bendata non c...
Memorie antiche...
Ho bisogno...
Luna...
UN FULMINE A CIEL SE...
GRAZIE ALL'AMORE......
MA CHE COLPA ABBIAMO...
Ritrovarmi...
Chiedi all'universo ...
Sognando gli aquilon...
Il simbolo dell'appa...
Chi pensa che, per e...
Isola che non c'è...
La cultura dell'amor...
E VIENE SERA...
INCOMPRESO SCAPIGL...
Notte...
C'eravamo tutti....
Prologo...
Senza nessuna cura...
NOI...
Suggestioni campestr...
LA LUNA...
Luna...
Afflato di luna...
In mezzo al gelo...
L’Alba del Serafino ...
Mai Nato...
Presunzione...
Le fou...
Le donne di Boldini...
ACQUA e VITA...
Mi sveglio......
Qui ed ora...
Aquilone...
Sei...
L' essere umano è ab...
Lo specchio...
Spazi incompresi...
Sogno...
FRANCOBOLLO...
Come quando piove...
Sul nascere dell'inv...
C’era un volta…...
La Bimba...
VENDESI APPARTAMENTO...
Tutto in un pensiero...
RICORDANDO MIA ...
La mia fantasia è il...
pensieri d'autunno...
COME STAI???...
L'untore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Monna Lisa (uno scherzo)

Ritratto di Signora con enigma incorporato,
tasti bianchi e neri, Lisa dagli occhi blu
(blu come la chimica di una mattina autunnale)


Quanto sono belle le foglie sollevate sull’asfalto
dal vento artificiale di motori a scoppio maleodoranti
(ma perché sembrano cosi belli i nostri Inferni privati ? )


Rumori di tacchi mi rimbombano nelle orecchie


Quel vecchio porco l’hanno ucciso e gli sta bene
la terra ora è tranquilla senza il suo seme sparso a fecondarla


Abbiamo ballato tutta una notte ritmi tribali
l’estasi da quattro soldi che vedi
sputata nel bicchiere vuoto di Daiquiri
e le donne che odorano di posacenere.


L’amore delle piccole cose potrà salvarci.



Share |


Poesia scritta il 13/11/2013 - 11:55
Da tommaso stefano eliandri
Letta n.146 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?