Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'ultimo uomo....
Solchi di poesia...
DOLCE SORRISO...
Vendita d'incanto...
A MARIO RIGHI...
La vita è come una c...
Il paese che non c'è...
Per un istante...
Picula ad caval...
A letto insieme...
Non ci sono momenti ...
Anche se sai di esse...
Se preferite non leg...
Ritorna quando vuoi...
Stella senescente...
ELOGIO DELLA LETTURA...
Profili e carriere....
Con i raggi solari...
Zì Annamarì...
Lievito...
Chi sei tu...
IL MEDICO...
AMORE PERDUTO...
L'aquilone...
Rinascita...
Quando m'innamoro og...
Portami al mare...
Prima il piacere, po...
L’altro viaggio 11/1...
Haiku 97...
Paese mio...
New morning...
Il racconto di neve...
Buon Compleanno......
La magia dell'amore...
VERSO L'IGNOTO...
Scorre il tempo...
io vivrei una uova p...
Buone notizie...
Neve D'Amore...
Oggi...
La felicità è la som...
La vita è attenzione...
OLTRE LE NOSTRE VITE...
Italia, patria di po...
Composizione n.381...
La nostra storia...
Apre di nuovo...
IL TRAMONTO DELL...
Pensieri...
Quasi certamente nel...
Uomini...
Insieme a te ricomin...
MI VIENI BENE...
L’altro viaggio 10/1...
La pizza sopraffina...
Campi desolati...
Lo speretatore dell'...
Amare amaramente...
Labbra...
Dedica ai non presen...
Impressioni...
PASCIUTI TARLI...
Non v'è esistenza pi...
Io, papà e il lago...
La luce nella nebbia...
La lapide di ghiacci...
Appartengo...
SOGNI...
Disegnerò l'amore...
QUANDO...
INNAMORATA...
Haiku 67...
Male oscuro...
Pensiero...
Stelle filanti (O te...
Ipnosi...
PRIVO DI LIBERTA'...
Nel deserto dell'ani...
Lui ti chiama...
A lavè la càp o ciùc...
Morti Inutili...
I RIFLESSI DEL TRAMO...
Mare d'inverno...
ALL'OMBRA DEL GIGANT...
Spirito Ribelle...
Assiomi...
Archivio...
Pensieri e parole d'...
Le poesie...
Ciao MAMMA....
IL PITTORE DI PAROLE...
CARI ESTINTI...
Guardando il cielo...
Pratoline di marzo...
GIOCHI PROIBITI...
Risuona sul campanil...
In cerca d'ispirazio...
Stelle filanti (Benv...
Adagio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

LA NATURA

Verde; verde
Sugl'alti colli puote ammirare.
Tranquillità emblematica;
nel più profondo silenzio
odo stormir uccelli,
che di gioia cantano.
Odo scampanar le capre,
abbaiare i cani,
naufraghi in un mare di vita,
in un mar di grano.
Instancabili corrono
Per le lunghe vallate,
in cerca di qualcosa
che doni loro ristoro.
E il sole splende su questo colle,
getta la sua ombra quaggiù,
più imponente che mai.
E il cielo è di un azzurro mare
Che nessuno può immaginare.
E ripensi al mare,
a quei giorni d'estate,
in cui il caldo combatteva
con la fresca acqua del mare.
Or è autunno; le rondini
Migrano verso l'oriente,
in posti più caldi,
in cerca di un luogo
dove passare il loro inverno.
D'un tratto smettono i passerotti,
tacciono le capre,
si fermano i cani.
E tutto è d'un silenzio profondo,
d'una pace infinita.
Ma ciò è breve, però; dopo
Qualche secondo tutto torna come prima,
così che tutto il mondo possa godere
di questa meravigliosa opera d'arte,
che non è un quadro, ben di certo,
è una cosa molto più sensazionale:
è la Natura.


Share |


Poesia scritta il 05/12/2010 - 18:37
Da Manuel Miranda
Letta n.682 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?