Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Vergogna...
Battaglia persa...
In sospensione...
È come se...
D'autunno le foglie...
I tuoi occhi...
Mare Nostrum...
Aristocrazia nera...
UNA SANA NOTTE ...
Decisioni difficili ...
Disegno a matita...
Maionese...
In un momento...
Pe’ te pute’ vasà...
La novella arca di N...
Pinco Pallino...
Voci...
Senza fretta...
Butterflies...
Nonni....
Delicatezze...
Ogni tua parola...
ODIO BARBARICO...
Non a mare...
Watteville...
ED ANSIE COLORAI D'...
METAFORE (3)...
Il Giorno Dopo...
I giorni di un bacio...
Ultima strada...
Un bacio...
I giovani e i social...
Abbandonati al gioco...
PROFUMI...
DOVE VIVONO GLI DEI...
Brezza...
A casa...
Normalità...
Patetico Novembre...
Non attendere oltre...
Ore d'oro e di piomb...
E' NOTTE ACCENDI...
Indimenticabile rico...
Senzatetto e non sol...
Addio del vecchio po...
Riverso in versi...
Haiku 16...
Dopo una notte di li...
Se...
E le stelle ad osser...
Puzzle...
Mai più....
Tanka 12...
Un pomeriggio...
HAIKU N...
GUARDAMI...
Tony Ligabue,arte e ...
Dove batte il cuore...
il ragno e la mosca...
UNA GOCCIA...
La notte è una testa...
Gianna la matta...
Tu oltre il tempo...
e lì, dormire...
Ombra...
Simmetrie di pura me...
UN REGALO DAL CIELO....
Tana!...
QUALE REALTA’...
Old...
Il tempio...
IL TEMPO LADRO DE...
NOI NON CI CHIAMIAMO...
15 Novembre 2019...
Haiku n 9...
Nel calle brullo...
Addio...
Verso il mio infinit...
Aspetando Anna...
Sogno...
Vorrei...
AFORISMA La statu...
Ricordi sul muro...
SOLO UNA ROSA...
Nasce tutto per caso...
Gravita'...
E' BELLO...
Mia opinione su Poes...
Haiku 17...
la coscienza in vers...
Delfi...
Fogli di neve...
Addio....
Quando salivo i grad...
Eri....
Foulard...
DENTRO ME...
Essenza di un tempo ...
Un arcobaleno a nove...
Haiku 2...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PUOI CHIAMARLO PARADISO (In Nome Di Papa Giovanni Paolo II, 2005)

O luna, che fai,
in quel cielo, smarrita,
qui su questa piazza,
sgualcita spaurita?
Ad aspettare
qualcosa che so....

Ad aspettare
il miracol per lui
che è in quella stanza
e soffre ancor più,
o luna, collabora,
anche tu, insieme a noi,
così la notte svanirà!

Ma tu, puoi chiamarlo Paradiso, se vorrai,
quest'immensità, tutta quaggiù,
radunata tutta qui,
proprio per te,
per te.

E puoi chiamarlo Paradiso, se vorrai,
ciò che è iniziato 27 anni fa,
è continuato fino a qui,
ci è servito sempre più,
di più.

O luna, la notte
non passerà più,
e su questa piazza
calato è il dolor;
la morte è passata
anche per lui.

O luna, la notte
non è eterna però;
il giorno di nuovo
arriverà, già lo so;
così la vita
risplenderà anche per lui.

Ma tu puoi chiamarlo Paradiso, se vorrai,
quel che è stato, quel che è, quel che sarà,
un vento ti avvolgerà,
ti porterà nell'aldilà,
na na....

E puoi chiamarlo Paradiso se vorrai,
il premio che in tuo onor riceverai:
Santo sempre tu sarai,
e per sempre splenderai...

...E puoi chiamarlo Paradiso se vorrai.


Share |


Poesia scritta il 05/12/2010 - 18:45
Da Manuel Miranda
Letta n.535 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?