Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Resta un po' con me...
Re del Tempo...
I silenzi sono spess...
Tra te e il mare...
DEVO ANDARE......
Segni...
Il male peggiore è l...
Quanti inganni...
COME DEVE ESSERE L'A...
Nella notte scivolat...
Campane...
La mamma...
Ti regalerò...
LUNA GUARDONA...
Il mio paese è verde...
Si muore in tanti mo...
Polvere...
Ma quale amore ?...
Tutto l'oro del mond...
La mia pietra prezio...
Scolpire il legno...
La mia bizzarra stan...
BREVI STORIE IN TRE ...
Ritorno...
L'anello di smeraldo...
Dalla finestra...
Poi tutto...finisce...
Niente da dire...
Haiku C...
Haiku a...
La péntima (Acqua di...
LETTERA DI RINGRAZIA...
Natura...
Ci sono visioni che ...
Oblivio...
magia notte...
Gran Peso, senza dar...
L'amore rincorso...
IL SORTILEGIO DEI QU...
Sogni nella pioggia...
La consapevolezza...
Con le preghiere...
Se franassi sulle mi...
ti scrivo perchè.......
Non più un dio...
La vita come un tang...
I SOGNI...
IL FARO...
Il papavero...
La DOMENICA...
Sfuggon giorni...
La memoria...
Maggio...
Alla complice...
Autoritratto...
Sfogliando i miei ri...
About poetry, by C.H...
Ode ai non vivi....
Haiku - Spinti dal.....
Pascoli in fiore...
A volte le parole si...
SBAGLIANDO S\'IMPARA...
a niki lauda...
Haiku 10...
ATTIMI DI LEGGERA BE...
Il Vecchio Bonaccion...
I colori dei sogni...
Sposa futura...
AMARSI...
Cap 5. Una pista sba...
Haiku d...
Lettera aperta...
Affeziònati di nasco...
La Corazzata Potëmki...
Una difficile primav...
Sempre l'uomo con la...
Bilanci...
Presso l'acqua...
Schegge...
TI RICORDI....?...
La voce del vento...
La stanza dei sogni...
AMICO IL SILEN...
La treccia bruna...
Pensandoci, oggi per...
Le foibe dell' anima...
Pierina...
Infanzia...
Intenso...
... adagio...
Aquiloni...
LA NOTTE...
Sei qui davanti a me...
Le donne innamorate...
Il semplice vivere...
Il dono...
CERCO...
ATTIMI DI LUCIDITÀ...
Scrivere....
La felicità non ha u...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Brucia la storia

Brucia la storia di notte
e io ardo di dolore


Arde la fiamma
maligna sul tetto
della Nostra Signora.


Brucia il legno
e il fumo sale
vittorioso verso la volta.


Brucia la storia
di un mondo,
di un popolo,
di una città.


Brucia il frutto
di fatiche di eroi,
di uomini passionali,
di giganti


che con le lor mani
comuni, popolane
sollevarono le pietre
sulle lor spalle.


Brucia una parte
di noi,
l'arte
in tutti i sensi.


Brucia la storia
e io ardo di dolore.


La pirra fiamma
consuma senza pietà
le anime terrorizzate
come il rogo di Troia.


Muore la punta,
è sconfitta,
consumata,
cade giù nell'abisso.


Brucia la maestà,
muore nell'agonia
il tempo della bellezza,
il tempo delle cattedrali.


La fiamma si è spenta,
ha consumato il suo pasto,
il drago è sconfitto....
ma tu sei morta.



Share |


Poesia scritta il 16/04/2019 - 12:29
Da Monsieur Noir
Letta n.108 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Già, quanto dolore nel vedere il Notre Dame di Parigi andare in fumo. Ma l'uomo ha sempre trovato la forza per ricostruire ciò che è andato distrutto. Bella questa poesia, una fotografia per ricordare il tragico evento.

Seby Flavio Gulisano 10/05/2019 - 16:37

--------------------------------------

Una descrizione poetica precisa e sensibile di una tragedia appena accaduta. Bravissimo.

santa scardino 16/04/2019 - 22:46

--------------------------------------

Bella poesia sull'attualità

Ernesto D'Onise 16/04/2019 - 18:38

--------------------------------------

Intensa e ben scritta.
Un saluto

Loris Marcato 16/04/2019 - 13:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?