Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ci baciavamo...
tempo d'aurora...
Poi pensi di conosce...
Rondini in viaggio...
Virus......
Nel chiuder quella p...
La merlettaia...
HAIKU C...
Un danzare di voci...
Suggestione di Febbr...
L'ETA' DEL CINISMO...
Notte d'inverno...
Due amori all'età de...
IL DUBBIO...
Un giorno finito...
Spiriti protettori...
DANZA DELLA PIOGGIA...
La Casertana...
Notti infauste...
Se vuoi sapere a cos...
LE TUE MANI...
La luce dell'univers...
Non fermarti...
Sei tu il mio redent...
Il fiore di Ranchipu...
Decisioni difficili ...
Credevo......
Homo Italica...
Contrappasso...
Inverno...
Attorno alla cera...
Passiamo tempo a pe...
Tanka 28...
Ritornando dall'agil...
IL MISTERO DELLA VIT...
Orme...
Come battiti d'ali...
La vera storia di Ce...
IO TI VEDO...
Carnevale...
Persona Amata che no...
persecuzione...
Attacchi di panico...
Un domani...
Quegl’occhi...
Basterà una rondine...
Quando ti vestivi co...
TRAMONTO...
Così...
Il bambino Dawn...
Non posso restare....
UN OTTOBRE NORMALE...
L'impervio sentiero...
Un'altra battaglia...
Fiabilandia...
Trasparenti sembianz...
IL FUOCO...
Filastrocca dello st...
Ipnosi...
Presenza....
Riflesso...
Dedica...
HAIKU B...
IL SORRISO DEL TRAMO...
CONTINUO A SOGNARE...
Guardando il cielo...
Il mare - Il progres...
Cuore d’ippocastano...
Cosmo sfiorito...
Passaggi...
Gianny Mirra...
Un Marinaio...
Dolce...
Mia Luce, mie tenebr...
L’interrogativo del ...
BOCCA A BOCCA...
Il mattino...
Prospettiva...
sbarre...
Cerca altrove...
Giorni senza cuore...
PASSERÀ...
Non era il tuo volto...
Scusa lo sfogo...
La risata del picchi...
Il pilota dei sogni...
le violette...
Appennino...
Terra...
Miriade di stelle...
AMORE PERDUTO...
Tanka 27...
Lungo una strada pol...
15 febbraio...
DISLESSIA...
Anche i virus hanno ...
COME I CAVOLI A MERE...
Amore unico...
La vita fuori...
Percezione...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Tra le luci dell’alba (camminando in Via dell’educazione)

Rossi scalini, suoni calibrati,
proporzioni che sembrano una prova
e un cartello che indica un’ascesa.
Volano a gruppi alcune colombe,
altre si librano in solitudine
verso superne mete mai afferrate.
Getto le incertezze nella vepre
variopinta di questo mio cammino
e scompongo la mia unità.
Trovo i mille volti di ogni tempo,
grida di morte, pianti di madri,
i posti che ho amato, le sconfitte
annunciate, i declivi degli imperi
nati su mille spiagge di sangue,
il sorriso ingenuo di un dolce peccato
e baci, corpi che si arrovellano
strappati alla morsa della morte
e che esplodono in urla d’amore.
Trovo profeti e oratori, imbroglioni,
bussole perse nel fondo del mare
e voli d’aquile, orme di gabbiani,
pioggia, rugiada, neve, nebbia, campi,
corolle, rose rosse appassite,
rotte invertite, bombe nucleari,
guerre, morte, ferite, e dolore.
Tutta la simmetria del presente
si poggia su strappi e tentativi,
su cicatrici curate col tempo.
Un groppo in gola, tre cori di voci
che spezzano il mio fermo scrutare
parlano del percorso insicuro
della realtà. Ogni cosa la tiene
in vita un granello di speranza.


Share |


Poesia scritta il 18/04/2019 - 12:43
Da Mario Saccomanno
Letta n.207 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Bella poesia
...e una chiusa emozionante

laisa azzurra 18/04/2019 - 15:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?