Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ci baciavamo...
tempo d'aurora...
Poi pensi di conosce...
Rondini in viaggio...
Virus......
Nel chiuder quella p...
La merlettaia...
HAIKU C...
Un danzare di voci...
Suggestione di Febbr...
L'ETA' DEL CINISMO...
Notte d'inverno...
Due amori all'età de...
IL DUBBIO...
Un giorno finito...
Spiriti protettori...
DANZA DELLA PIOGGIA...
La Casertana...
Notti infauste...
Se vuoi sapere a cos...
LE TUE MANI...
La luce dell'univers...
Non fermarti...
Sei tu il mio redent...
Il fiore di Ranchipu...
Decisioni difficili ...
Credevo......
Homo Italica...
Contrappasso...
Inverno...
Attorno alla cera...
Passiamo tempo a pe...
Tanka 28...
Ritornando dall'agil...
IL MISTERO DELLA VIT...
Orme...
Come battiti d'ali...
La vera storia di Ce...
IO TI VEDO...
Carnevale...
Persona Amata che no...
persecuzione...
Attacchi di panico...
Un domani...
Quegl’occhi...
Basterà una rondine...
Quando ti vestivi co...
TRAMONTO...
Così...
Il bambino Dawn...
Non posso restare....
UN OTTOBRE NORMALE...
L'impervio sentiero...
Un'altra battaglia...
Fiabilandia...
Trasparenti sembianz...
IL FUOCO...
Filastrocca dello st...
Ipnosi...
Presenza....
Riflesso...
Dedica...
HAIKU B...
IL SORRISO DEL TRAMO...
CONTINUO A SOGNARE...
Guardando il cielo...
Il mare - Il progres...
Cuore d’ippocastano...
Cosmo sfiorito...
Passaggi...
Gianny Mirra...
Un Marinaio...
Dolce...
Mia Luce, mie tenebr...
L’interrogativo del ...
BOCCA A BOCCA...
Il mattino...
Prospettiva...
sbarre...
Cerca altrove...
Giorni senza cuore...
PASSERÀ...
Non era il tuo volto...
Scusa lo sfogo...
La risata del picchi...
Il pilota dei sogni...
le violette...
Appennino...
Terra...
Miriade di stelle...
AMORE PERDUTO...
Tanka 27...
Lungo una strada pol...
15 febbraio...
DISLESSIA...
Anche i virus hanno ...
COME I CAVOLI A MERE...
Amore unico...
La vita fuori...
Percezione...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



LA GIOSTRA

Cavalli di legno
dai pennacchi dorati.
E’la giostra delizia e paura
avventura d’un infanzia felice.
Animali in movimento
in fila vanno dondolando.
Felice… il fanciullo
sogna di andare al galoppo.
Staccati gli zoccoli dalla pedana
di corsa fuggono nel mondo fatato.
Batte… il cuore di bimbo
la giostra gira più forte.
“Che paura se mai si fermasse!”
Euforia timore, sorrisi e pianti
i destrieri non sono mai stanchi.
La giostra è un sogno breve
son fermi i cavalli laccati.
Scendono i cavalieri
fa un giro a vuoto la giostra
lasciando agli uomini
il sapore dolce amaro
d’un gioco lontano.


Mirella Narducci



Share |


Poesia scritta il 19/04/2019 - 20:00
Da mirella narducci
Letta n.226 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Credo inoltre che hai voluto dare un imput al lettore come a dire:
Facciamoci questo giro di giostra che è la vita, godiamoci sorridendo codesti giri come i bambini, nonostante i biglietti da pagare che possono essere i nostri dolori o le nostre afflizioni.
Nel mio caso, metaforicamente a parte la giostra, finora mi sono "divertito" pure con l'"autoscontro" però... eccomi sempre qua, la giostra continua a girare lo stesso. Brava!
PS. Un giorno spero leggerai "La ragazza della vetrina"

Giuseppe Scilipoti 03/05/2019 - 18:15

--------------------------------------

Ciao Mirella, ti ringrazio per aver letto "L'angelo mandato da Dio" ed ho risposto al commento.
Tra i tuoi tanti lavori, ho deciso di leggre "La Giostra", e devo proprio ammettere che hai saputo "giostrare" ottimamente la composizione, mi hai fatto ritornare bambino, lo dico veramente. Peraltro nella chiusa di avverte una nota di malinconia e quindi ti rifai pure sull'esistenziale come a voler dire che la giostra gira gira ma mai e poi mai al contrario se non con i ricordi.

Giuseppe Scilipoti 03/05/2019 - 18:10

--------------------------------------

Ricordi felici che toccano il cuore.
Buona Pasqua.

Eugenia Toschi 21/04/2019 - 15:32

--------------------------------------

Ti auguro una buona Pasqua a te e famiglia.

Francesco Cau 20/04/2019 - 15:44

--------------------------------------

Dolcissima poesia che ci fa rivivere i giorni andati, un po' rivissuti con i nipotini. Trasformi tutto in poesia! Brava brava. Buona Pasqua.

santa scardino 20/04/2019 - 14:34

--------------------------------------

MIRELLA, con questa dolcissima poesia ci riporti agli anni verdi quando la fantasia si coltivava, quando nell'immaginario ci si tuffava con gioia per vivere avventure e sogni.....Bella la rappresentazione dei cavalli laccati e la chiusa con un retrogusto di nostalgia. Ciao e Buona Pasqua.

Francesco Scolaro 20/04/2019 - 09:36

--------------------------------------

Che bella poesia Mirella. E che ricordi. Grazie

Ernesto D'Onise 19/04/2019 - 21:38

--------------------------------------

Bellissima, tanti pensieri e ricordi mi evoca la tua poesia. Buona Pasqua

Maria Isabel Mendez 19/04/2019 - 21:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?