Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ti ascolto...
A settembre...
Haiku t...
Dipinto di uomo con ...
Una carezza sul viso...
La cura...
Un suono non odo...
Nuvoletta rosa...
Il nipote del vecchi...
1 sett 1939 2 sett ...
Il lento gocciolio d...
Leitmotiv del mio l'...
INVITO ALLA VITA...
licantropi,lupi mann...
La Coccinella Rossa....
A VOLTE E' IL...
SENTORE D'AUTUNNO...
haiku 6...
Bucolico romano...
Tenera Frida...
Lo sguardo di un bim...
Sensazioni 6...
Incorrisposto...
La MIA ESTATE...
FONDALI OCEANICI...
È tutto un click...
La credenza guida il...
Un Libro...
E se pur per errore...
Il seguito...
Per qualche malintes...
Haiku 13...
Particolarmente...
Versi decrescenti...
Oltre il tramonto...
Contorni sbiaditi...
LIBELLULA...
L'ultimo ballo...
Haiku s...
Amicizia...
Tutto Finto...
I RICORDI...
La Verità...
Cinema IRIS...
Tanka1...
La paura è un meccan...
SETTEMBRE...
A qualcuno piace ton...
La Notte scende sul ...
HAIKU N. 13...
Il rumore della piog...
Soffio...
Sensazioni 5...
Manca coraggio...
Musa 2...
Non avrei potuto...
l\'errore...
Il primo bacio...
Tradire...
SONO STATA...
Il recapito...
l'embrione dell'amor...
Se fossi vento...
ITALIA BELLA...
un gatto randagio...
HAIKU F...
Ascolta il vento...
Dialogato...
Haiku n°8...
Pianura...
Figlio/a...
Voglio raccontarti...
NEL SOLE AL TRAMONTO...
Caramelle. Alcune...
AMAMI...
Fiume...
L’ignoto sporge alla...
Stagno...
Il Potere della Real...
Feto non fummo per v...
SULLE ORME DE...
Silenzi...
La mia Anima è circa...
Lo spaventapasseri...
Non ho paura del bui...
Gli insaziabili...
E io...
Betulle...
Alfabeto...
LA FINE DELL\'ESTATE...
forse lei voleva las...
Chissà se un giorno...
Caffè amaro...
Vita più dolce...
STORIE DI CIELI E DI...
La D è la B di bandi...
A casaccio...
Settembre...
Jean, il pittore...
Creazione...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Impressionante, davvero geniale… quasi da far spavento

Quando le persone che amo
sognano al sicuro,
il poeta può lasciare
l’umano essere di un corpo che
necessita di dormire, e nello scuro
raggiunge le impressioni
che scricchiolano sulla candela
accesa e i pensieri che profumano
di buono, appesi alla matita.
Mentre si smorzano
e abbassano le palpebre anche le ultime
finestre, e le tenebre fan quasi spavento
chiudo gli occhi per trattenere
la genialità della fiamma,
che spegnerà per sua indole il vento.
Le parole si impadroniscono della testa
come un demone dal facile eloquio,
e scorrono dalle vene alla carta drenate
come da un catetere attraverso la matita.
Poi torna il buio.


Share |


Poesia scritta il 12/08/2019 - 22:52
Da Mirko (MastroPoeta)
Letta n.108 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Le tue poesie sono melodia pura.Bellissima!

Graziella Silvestri 15/08/2019 - 00:41

--------------------------------------

...anche di poeta
Scusa

laisa azzurra 13/08/2019 - 22:07

--------------------------------------

Direi, dolcissima. ..
...quando le persone che amo sognano al sicuro...il poeta serenamente, vive la propria ispirazione.
Un'altra dimostrazione di estrema tenerezza, dove anteponi la loro, alle tue necessità...anche di porta.
Sei grande

laisa azzurra 13/08/2019 - 22:06

--------------------------------------

L'attimo unico, irripetibile e geniale dell'ispirazione.
Bella la tua descrizione...

PAOLA SALZANO 13/08/2019 - 15:49

--------------------------------------

Testo delicato pur alle riflessioni
che la vita l'amore comportano.

Alpan Alpan 13/08/2019 - 15:25

--------------------------------------

Bravo Mirko sempre in prima linea con la fantasia

Francesco Cau 13/08/2019 - 11:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?