Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ERN-RUBR...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...
Acqua...
Graziella Silvestri ...
Il sole aveva una me...
Ridere è una malatti...
Vita quotidiana...
OCCHI...
ARRIVA DAL CIELO...
UN MARE DI RIF...
HAIKU U...
2047...
La voce del silenzio...
Tanka 23...
Un falco per Natale...
Jingle bells...
Riflessione 7...
LA MIA PRIMAVERA...
Possessività...
A Nino...
In una conchiglia la...
Indugia il sole...
Perdonare è la strad...
Visitare Cagliari...
Il labirinto del vac...
Estate di un tempo r...
Splendida Follia...
Depressione...
Il ricordo...
luce invernale...
Tunnel solitario...
Geneoelegia enologic...
In sella ad un caval...
TI HO VISTA...MADRE...
OMAGGIO ALLA P...
Ve lo dico con cruda...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Nello sguardo della notte

E' donna la notte,
nel declivio della collina
sdrucciola carezze
sulle ceneri dei boschi
dopo il fuoco abbandonati
raffrescando le acque
ai piccoli caprioli,
rimbocca il buio
alle coperte di stelle
e adagiati sogni
implora
nel silenzio dei grilli,
canzoni mai scordate.
Lo sai,
è femmina la notte
acrobata nei sensi
si dispiega nella seta
o lancia frecce
velenose di miele
e in un sapore ostile
ti abbandona
sulla china...
di una solitaria alba.


Share |


Poesia scritta il 23/08/2019 - 15:23
Da Grazia Giuliani
Letta n.399 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


È davvero bellissima la tua poesia. Complimenti Grazia

MARIA ANGELA CAROSIA 14/09/2019 - 23:11

--------------------------------------

Complimenti per questa tua veramente unica e splendida!!

Graziella Silvestri 13/09/2019 - 23:29

--------------------------------------

Che talento Grazia. Lirica stupenda, ha meritato il premio. Nulla da aggiungere. Solo complimenti vivissimi e il piacere di leggerla rileggerlo e, gustarla. Congratulazioni e brava brava brava. Con con ammirazione. Francesco Mereu.

Francesco Mereu 13/09/2019 - 00:20

--------------------------------------

Splendida la tua versione della notte!
Sensuale, materna e personificata in modo affascinante...
D'ora in poi nella notte vedremo anche questo lato così femminile e assolutamente appropriato...
Molto brava! O:- )

Alessia Torres 12/09/2019 - 00:01

--------------------------------------

Quando leggi una poesia così bella c'è poco da dire. Complimenti.

santa scardino 03/09/2019 - 22:02

--------------------------------------

Una descrizione stupenda di atmosfere rarefatte, la notte di stelle in
frammenti in metafore di luce.

Alpan Alpan 27/08/2019 - 14:45

--------------------------------------

Mi piace tutto ciò che scrivi Grazia...ti leggo sempre anche se non commento ormai quasi più nessuno per motivi di salute...ma questa tua è straordinaria mi hai emozionata come non mai!Grazie e un abbraccio

Margherita Pisano 27/08/2019 - 11:47

--------------------------------------

GRAZIE a tutti dei vostri commenti...

Grazia Giuliani 26/08/2019 - 20:56

--------------------------------------

Versi colmi di sensualità e di dolcezza...
La notte è donna e, come lei, nutre, accoglie, rinfresca, ma l'ultima parola, l'ultimo gesto è solamente il suo.
Solo una brava poetessa poteva scrivere una poesia così intensa.
Ciao Grazia

PAOLA SALZANO 25/08/2019 - 11:34

--------------------------------------

meravigliosa
un grande ritorno? nn so, è da un pò che nn vi leggo
ma la notte non può che essere, donna, femmina ed anche un pò bambina
ciao splendida Grazia

laisa azzurra 24/08/2019 - 18:26

--------------------------------------

simile a una metafora della sessualità che con i suoi momenti di attrazione e rifiuto celebra il desiderio, il turbamento. ciao grazia

GiuliaRebecca Parma 24/08/2019 - 11:40

--------------------------------------

Cosa aggiungere a questa importante poesia? Mi riporto a giudizio di Graziella: c'entra molto la magia...

Ernesto D'Onise 24/08/2019 - 11:34

--------------------------------------

Meravigliosa questa tua notte femmina!!!!

Maria Isabel Mendez 24/08/2019 - 11:01

--------------------------------------

Molto bella...complimenti !!!!!

Davide Zocca 24/08/2019 - 06:19

--------------------------------------

Magica notte ,magica poetessa.Bella!!

Graziella Silvestri 23/08/2019 - 20:19

--------------------------------------

la notte che si fonde con la stessa femminilità e diventa un tutt'uno attraverso un verseggio fluido, delicato. Bellissime immagini. Già chi mi ha preceduto ha detto tutto. Aggiungo che si tratta di una lirica di valore che può essere considerata allo stesso livello qualitativo di quelle di poeti affermati che hanno trattato lo stesso tema ...(quando pubblicherai un tuo libro spero in un tuo autografo...potrò dire di essere stato amico di una poetessa famosa)

Adriano Martini 23/08/2019 - 19:14

--------------------------------------

GRAZIA....La notte è femmina non poteva essere altrimenti, i tuoi versi ne esprimono tutta la femminilità che solo una poetessa come te poteva darle. BELLISSIMA

mirella narducci 23/08/2019 - 18:04

--------------------------------------

Grazia hai la capacità di fare di ogni tua poesia un piccolo capolavoro dove non si può che estasiarsi davanti a si bei versi che tu snoccioli con una naturalezza tale che mi viene da pensare che tu stessa sia poesia.E non c'è bisogno di scervellarsi tanto davanti alle parole che cosi delicatamente scandisci perché ti entrano dentro come una melodia che ti fa stare bene lasciandoti qualcosa di sapido ed a lungo continui a sentirne l'aroma.Con altri versi avrei aggiunto che la notte é anche madre ma penso che sia ottima cosi.Brava e complimenti per questa poesia da leggere ma soprattutto da rileggere per cogliere sempre sfumature nuove.

Antonio Girardi 23/08/2019 - 17:55

--------------------------------------

Magnifica notte donna, vissuta da una donna con tutta l’amplificazione di tutti i magnifici sensi

Anna Maria Foglia 23/08/2019 - 17:46

--------------------------------------

Ogni donna cammina "la notte nel cielo con la luna in mano" Frederick L. Knowles.
Trovo questa poesia talmente splendida che penso mi chiuderò per il resto del pomeriggio in me stesso a chiedermi perchè non l'abbia scritta io...

Mirko (MastroPoeta) 23/08/2019 - 16:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?