Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ti ascolto...
A settembre...
Haiku t...
Dipinto di uomo con ...
Una carezza sul viso...
La cura...
Un suono non odo...
Nuvoletta rosa...
Il nipote del vecchi...
1 sett 1939 2 sett ...
Il lento gocciolio d...
Leitmotiv del mio l'...
INVITO ALLA VITA...
licantropi,lupi mann...
La Coccinella Rossa....
A VOLTE E' IL...
SENTORE D'AUTUNNO...
haiku 6...
Bucolico romano...
Tenera Frida...
Lo sguardo di un bim...
Sensazioni 6...
Incorrisposto...
La MIA ESTATE...
FONDALI OCEANICI...
È tutto un click...
La credenza guida il...
Un Libro...
E se pur per errore...
Il seguito...
Per qualche malintes...
Haiku 13...
Particolarmente...
Versi decrescenti...
Oltre il tramonto...
Contorni sbiaditi...
LIBELLULA...
L'ultimo ballo...
Haiku s...
Amicizia...
Tutto Finto...
I RICORDI...
La Verità...
Cinema IRIS...
Tanka1...
La paura è un meccan...
SETTEMBRE...
A qualcuno piace ton...
La Notte scende sul ...
HAIKU N. 13...
Il rumore della piog...
Soffio...
Sensazioni 5...
Manca coraggio...
Musa 2...
Non avrei potuto...
l\'errore...
Il primo bacio...
Tradire...
SONO STATA...
Il recapito...
l'embrione dell'amor...
Se fossi vento...
ITALIA BELLA...
un gatto randagio...
HAIKU F...
Ascolta il vento...
Dialogato...
Haiku n°8...
Pianura...
Figlio/a...
Voglio raccontarti...
NEL SOLE AL TRAMONTO...
Caramelle. Alcune...
AMAMI...
Fiume...
L’ignoto sporge alla...
Stagno...
Il Potere della Real...
Feto non fummo per v...
SULLE ORME DE...
Silenzi...
La mia Anima è circa...
Lo spaventapasseri...
Non ho paura del bui...
Gli insaziabili...
E io...
Betulle...
Alfabeto...
LA FINE DELL\'ESTATE...
forse lei voleva las...
Chissà se un giorno...
Caffè amaro...
Vita più dolce...
STORIE DI CIELI E DI...
La D è la B di bandi...
A casaccio...
Settembre...
Jean, il pittore...
Creazione...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Mi chiamo Maria

Mi chiamo Maria
ed ho quarant’anni.
Prendo a morsi la vita
perché altro non ho.
Un marito non manca,
che torni ubriaco la sera…
E mi picchia… E mi picchia!
Mi ribello, urlo forte
ma lui grida più di me
e mi picchia… Mi picchia.
Porto i segni sul corpo…
Ma la ferita più profonda
si è aperta dentro di me,
e mai più si rimarginerà.


Mi chiamo Luisa
ed ho fatto le scuole.
Prendo a morsi la vita
perché altro… Non ho!
Un lavoro ce l’avevo
fino a quando, per tenerlo,
avrei dovuto “lasciar fare”…
Avrei dovuto “acconsentire”…
Avrei dovuto…?
Avrei dovuto !
Ed ora, aprendo la finestra,
guardo il cielo nero
e non vedo più stelle.
Ed altro non ho.


Mi chiamo Fortuna
perché nacqui il giorno tredici.
Prendo a morsi la vita
perché altro non ho.
La mia unica figlia,
di sedici anni appena,
malata di fame,
nei suoi sogni stringeva un re.
Ed è bella… Ed è bella!
Vestita di poco e di bianco
rincasò quella sera,
rossa nel volto,
col vestito strappato
che… Non è più bianco.


Mi chiamo Maria, Luisa, Fortuna…
Prendo a morsi la vita,
questa vita:
tutto quello che ho!



Share |


Poesia scritta il 23/08/2019 - 17:19
Da Gianni Schettino
Letta n.74 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Grazie Davide Zocca, Marilla Tramonto e Mirella Narducci, per i vostri commenti. Verrò a leggervi con grande piacere e curiosità. Abbracci.

Gianni Schettino 01/09/2019 - 11:58

--------------------------------------

GIANNI...La poesia è molto bella...per sdrammatizzare mi chiamo Mirella e la vita la prendo a bocconcini così la si digerisce meglio...ma non ti sazierà mai perche la vita ti lascia sempre sperare. 5*****

mirella narducci 30/08/2019 - 12:11

--------------------------------------

Mi chiamo Mariella, e la tua poesia è molto bella!

Marilla Tramonto 30/08/2019 - 11:42

--------------------------------------

Molto bella....complimenti !!!!

Davide Zocca 24/08/2019 - 06:15

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?