Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

A26 da Novi Ligure...
Dalle cime alla foce...
Sterpaglie...
I due Dobermann...
LORO...
La mia terra...
ASCOLTA...
Guardo...
21:47...
SOLITUDINE LIBERTA...
Una canzone...
In tema di razzismo:...
Fiore...
Bologna, 2 Agosto 19...
ALLA STAZIONE...
Cammina con le scarp...
I dubbi del poeta...
Piccola lezione di s...
Straniero...
L'amore in una coppi...
L\'uomo con la valig...
SI TRASFORMA...
Come navi sospese...
Viviana forse...
Amata mia Signora...
Per Lei...che è mort...
NONNA PIA IN CARROZZ...
L’autore del tomo- S...
Verde azzurro mare...
I colori di quel 2 A...
Milonga...
Bologna...
Vorrei esser vento...
Cercando cercando...
LA SUOCERA...
LA RAGAZZA NELLA PIO...
In dissolvenza...
Prendi esempio dalla...
Agosto...
FRAMMENTI DI UN...
Tristezze...
Leggiadra melanconia...
SAI......
Lucciola...
Nina...
Alla roggia...
E25 verso Novi Ligur...
Le barche gialle...
Il ritorno...
Luci sul mare...
Il gioco - parte sec...
fine giugno...
Una vita senza amare...
IL DONO...
Ricambio generaziona...
Ogni Mente a Suo Mod...
Vibranti emozioni...
Rinchiusa...
I giardini di Majore...
Una folata d'oblio...
Foglia unica...
UNCINETTO...
28 luglio...
Non temo la morte pe...
Chimera...
Preserva... emh, pre...
VIAGGIO PER MAR...
A li mortacci...!...
UNA GRANDISSIMA STEL...
La notte dei pensier...
L’autore del tomo- S...
Una voce nel vento...
Ti chiedi ancora cos...
Misero uomo...
Prigioni...
Il poetastro...
Viltà...
Aurora boreale...
Nostalgia...
Il mare e il tulipan...
CHISSÀ ........
BIANCA...
Alla mia Lulù...
Vissendo...
IL TUO TEMPO...OGGI...
In questo pentagramm...
Sintra...
LUGLIO (Acrostico)...
I giardini di Fatima...
Solamente da solo t...
CUORE DI GHIAC...
ER SACRIFICIO DER VI...
Vecchi filmati...
Al futuro...
Monocromo...
Spesso chi conta sul...
Giuseppe (Acrostico)...
Siamo tutti uguali p...
L'urgenza della piog...
Perdersi d'inconscio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



La stagione nuova

Sul finire dell’autunno
e il sopir di malinconie
sui rossi tramonti
arriveranno i giorni
dell’inverno lungo


Già mi scaldo
e mi ravvivo
coi gesti delle mani
e del ferro
tra le braci del camino


La luna è pronta a sparire
dietro le nuvole che arriveranno
e accolgo il suo invito
a camminare
su questo sentiero di terra


Il buio rischiara
e si empie
di morbidi suoni
che or appena mi sfiorano
e placano i miei timori


Una cascata di tenue luce
arriva dagli alti declivi
Respiro un risveglio vero
e al ruscello si ristora
l’anima mia


Camminerò
e camminerò ancora
con il cuore luminoso
nei giorni
della stagione nuova



Share |


Poesia scritta il 09/11/2019 - 16:04
Da Francesco Gentile
Letta n.339 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


grazie per aver apprezzato la mia nuova poesia

Alberto Berrone 11/11/2019 - 22:56

--------------------------------------

Mi sono mancate le tue poesie
Fotogrammi di vita contadina, immagini di monti e boschi, il tuo contatto con il verde ed il sapore intenso della terra nuda.
Bellissima, Francesco

laisa azzurra 11/11/2019 - 14:13

--------------------------------------

Molto bella, direi evocativa del Leopardi per immagini e suggestioni.

Mimmi Due 10/11/2019 - 16:45

--------------------------------------

Con lo stile che ti è proprio hai scritto una bellissima poesia.

Antonio Girardi 10/11/2019 - 14:42

--------------------------------------

Bella poesia, che contiene tutto l'essenziale di un buon componimento poetico: le strofe pentastiche ( rare) che danno musicalità e armonia, il contenuto, molto evocativo,il tema romantico delle stagioni e l'atmosfera creata, che riempie il cuore. Complimenti.

Giacomo C. Collins 10/11/2019 - 13:53

--------------------------------------

Poesia dotata di un’atmosfera che scalda l’anima.
Un piacere leggerla.

P.S.
ho votato tutte le stelline, ma me le segna in parte.


Ida Falconeri 10/11/2019 - 06:48

--------------------------------------

Sui rossi tramonti arriveranno i giorni
dell'inverno..Stupenda opera la tua
Francesco. cmplimenti

Salvatore Rastelli 09/11/2019 - 20:50

--------------------------------------

La natura ti è vicina e tu lo sei a lei, tanto che quel cammino assimila i colori e i suoni più armoniosi di una nuova stagione da vivere

Grazia Giuliani 09/11/2019 - 19:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?