Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Inciuci...
FILI TRASPARENTI...
Sono un poeta?...
L’inchiostro è la lu...
HAIKU H2...
La Piazza...
Caffè Florian...
STELLA POLARE...
Falsità spezzate...
RIUSCIRE AD AMAR...
Mare...
REQUIEM...
Sire! (La strega Zar...
Un sasso appena nato...
ESTATE (acrostico)...
Echi e cristalli...
Lo sbruffone...
Al pari delle formic...
Cristalli nell\'anim...
Pagherò...
Haiku XIV...
La porta rosa...
L'ISOLA DELLA NUOVA ...
Un Evento Dimenticat...
Orizzonti nuovi...
L'incapace agrimenso...
Naufrago...
Sei qua...
I doni della madre...
Haiku J...
Haiku 8...
Antiche partenze...e...
Mangime per il propr...
NON STUPIRTI...
Notturno cielo blu...
Quando frequentavo l...
Più dell'amore...
IL RITORNO...
L' AMORE NON HA ...
Tattiche di guerra...
Il mondo fuori...
Parlami...
Soffrire invano...
29 GIUGNO...
Cometa...
-...
Ritmo notturno...
Spettri...
La Petunia...
Fiori lungo i sentie...
Prima di andare...
TANKA 14...
Arriverà...
Un anno fa...
Della bellezza...
ECCEZIONE ONIRICA...
Tutti i miei demoni...
LAGO DI BRAIES...
Un'amena melodia...
L'umiltà... mettersi...
Perso nel fluire del...
Piccolo...
Io e la fantasia...
Impeachment...
l'estremo...
Al Padre...
IL DISEGNO DI ...
Sinestesia...
Venditore di rose...
Ricordami...
IL CORAGGIO (parte3)...
Un libro da scrivere...
Dietro la porta...
L'Arrivo...
Era amore...
Il sole abbagliava...
LA TENDA...
CARILLON...
Sogno l’onnipotenza ...
Eroi...
Tra le Dune...
Lettera scarlatta...
Il cinico, l'infame,...
Non scrivo per alzar...
ALL’OMBRA DEL PIOPPO...
In tempo di covid...
NUDA PASSIONE...
Rinasce...
CHICCA...
RIFLESSI...
Sospiro...
Fra profumi remoti e...
Boom!...
NON C'E' PIU' LA GUE...
In una notte di Lugl...
Bracconieri...
In ginocchio da te...
TRA LE RIGHE...
Specchio di lago...
SOSPIRI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Delle tue mani

Delle tue mani
conosco il ritmo, l’umiltà,
l’andatura e il gesto
non allineati del coraggio.


Il concetto che si fa attuazione
colore, materia, legno, creta
bronzo. Leghe e legami.
Il pensiero cardato dalla scrittura.


So delle tue mani la carezza
sul viso e dentro. Più a fondo,
a fondo più di quanto appare
la minima luce, il minimo corpo.


Venero le tue mani forti e delicate:
il polso che congiunge alla terra,
il carpo dove si muovono strade,
il metacarpo, più invitante, di sentieri,


le unghie sono richiami felini,
i palmi coppe con miele delle nubi,
le falangi destinazioni per migratori.


Delle tue mani non conosco la rabbia,
il pugno scomposto,
il cambio repentino delle carte,
la falsità del baro.


Conosco l’autentico respiro dei tuoi pori,
la complessità delle articolazioni nervose
che obbediscono a un caso di scelte.
So i muscoli, i gangli e le sinergie celesti.


Celeste
so il caldo tepore delle dita
quando mi prendi per mano
e intrecci tenerezza alla tua.



Share |


Poesia scritta il 09/11/2019 - 19:25
Da Carla Vercelli
Letta n.222 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Versi ricercati e delicati, che rendono la poesia fluente e coinvolgente.. Mi è molto piaciuta

Francesco Gentile 11/11/2019 - 08:58

--------------------------------------

Mani che parlano, ricche di sfumature raccontano i gesti dell'amore e mai...
è una poesia che coinvolge in modo profondo...

Grazia Giuliani 10/11/2019 - 15:22

--------------------------------------

Immagini molto belle e delicate che rendono unica questa poeia.

Antonio Girardi 10/11/2019 - 14:40

--------------------------------------

Di qualunque amore si parli se ne parla con una poesia veramente coinvolgente.
Versi che toccano corde sensibili!

Leo Pardiss 09/11/2019 - 20:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?