Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Inciuci...
FILI TRASPARENTI...
Sono un poeta?...
L’inchiostro è la lu...
HAIKU H2...
La Piazza...
Caffè Florian...
STELLA POLARE...
Falsità spezzate...
RIUSCIRE AD AMAR...
Mare...
REQUIEM...
Sire! (La strega Zar...
Un sasso appena nato...
ESTATE (acrostico)...
Echi e cristalli...
Lo sbruffone...
Al pari delle formic...
Cristalli nell\'anim...
Pagherò...
Haiku XIV...
La porta rosa...
L'ISOLA DELLA NUOVA ...
Un Evento Dimenticat...
Orizzonti nuovi...
L'incapace agrimenso...
Naufrago...
Sei qua...
I doni della madre...
Haiku J...
Haiku 8...
Antiche partenze...e...
Mangime per il propr...
NON STUPIRTI...
Notturno cielo blu...
Quando frequentavo l...
Più dell'amore...
IL RITORNO...
L' AMORE NON HA ...
Tattiche di guerra...
Il mondo fuori...
Parlami...
Soffrire invano...
29 GIUGNO...
Cometa...
-...
Ritmo notturno...
Spettri...
La Petunia...
Fiori lungo i sentie...
Prima di andare...
TANKA 14...
Arriverà...
Un anno fa...
Della bellezza...
ECCEZIONE ONIRICA...
Tutti i miei demoni...
LAGO DI BRAIES...
Un'amena melodia...
L'umiltà... mettersi...
Perso nel fluire del...
Piccolo...
Io e la fantasia...
Impeachment...
l'estremo...
Al Padre...
IL DISEGNO DI ...
Sinestesia...
Venditore di rose...
Ricordami...
IL CORAGGIO (parte3)...
Un libro da scrivere...
Dietro la porta...
L'Arrivo...
Era amore...
Il sole abbagliava...
LA TENDA...
CARILLON...
Sogno l’onnipotenza ...
Eroi...
Tra le Dune...
Lettera scarlatta...
Il cinico, l'infame,...
Non scrivo per alzar...
ALL’OMBRA DEL PIOPPO...
In tempo di covid...
NUDA PASSIONE...
Rinasce...
CHICCA...
RIFLESSI...
Sospiro...
Fra profumi remoti e...
Boom!...
NON C'E' PIU' LA GUE...
In una notte di Lugl...
Bracconieri...
In ginocchio da te...
TRA LE RIGHE...
Specchio di lago...
SOSPIRI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Tu oltre il tempo

Occhiali scuri
a velare il tuo sguardo d'ebano intenso,
e nonostante tutto protenderlo
oltre l'universo e dentro di me
come geroglifici da interpretare.
Raccolgo la tua matita caduta per terra,
te la porgo con un sorriso
perché tu possa continuare il tuo disegno.
Fuori sta piovendo
e la pioggia picchia sui vetri
in una musica senza note e senza tempo.
Ti chiedo dove hai messo la mia vestaglia?
Con la matita tra le labbra, senza parlare,
mi indichi un cassetto dei sette dell'armadio.
Cazzo sempre la stessa storia!
Tu sai com'è un uomo quando cerca qualcosa?
Smarrito, sorpreso, sgomento!
Ecco trovata! Era nel quinto o forse
nel sesto cassetto,
nella parte destra o forse nella parte sinistra
non ricordo bene, sotto altri indumenti.
Cara per favore cerca di essere
più precisa un'altra volta!
Ti fermi un attimo, sorridi,
mi inviti a sedermi sulle tue ginocchia,
peso, facciamo cambio, siedi tu sulle mie,
sembri piccola, così indifesa
ma protetta tra le mie braccia,
tanto innamorata del mio amore che ti ama.
Discutiamo sulla tisana da preparare,
Ginseng tu, Zenzero io,
affidandole in sorte alla moneta di Sileno,
Fauno o Ninfa?
Non so perché ma vinci sempre tu!
Ma sull'incenso non transigo,
so che lo detesti, ma preparo l'incensiera
accendendo la tavoletta di Hadhemesch,
abbracciati guardiamo i rivoli di fumo
che ci trasportano nel sogno.
Lo so non avrò il tuo cuscino di piume per stanotte, nonostante io ti supplichi
e tu infierisci negandomelo.


Restiamo abbracciati per sempre,
abbiamo perso l'ultima battaglia non l'amore!



Share |


Poesia scritta il 17/11/2019 - 17:42
Da Alpan .
Letta n.239 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Un grande amore incorniciato in un quadro d'epoca , così si si manifestano le tue poesie in cui ricordo e realtà si uniscono in modo intensamente emozionante !
Bellissimo...

Alessia Torres 19/11/2019 - 23:33

--------------------------------------

Una vita vissuta nel ricordo, nell'emozione filtrante di un amore infinito, mai finito.
Una chiusa gioiello
Davvero, una gemma

laisa azzurra 19/11/2019 - 16:38

--------------------------------------

Intensa, coinvolgente, molto ben scritta.
Complimenti!

Marina Assanti 18/11/2019 - 17:55

--------------------------------------

Bella e delicata poesia.

Antonio Girardi 18/11/2019 - 17:53

--------------------------------------

È splendida Alpan. Davvero bravissimo

MARIA ANGELA CAROSIA 17/11/2019 - 21:19

--------------------------------------

Schermaglie di vita quotidiana piene di poesia perché tra voi c’è amore!Ma che magnifico nido d’amore colmo di calore, evidenziato dalla pioggia che picchia sui vetri! Romantica visione!

Anna Maria Foglia 17/11/2019 - 20:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?